india rajasthan e parco nazionale ranthambore

Si visteranno le città più importanti del territorio a nord ovest del Paese, con un itinerario curato nei minimi particolari, sia dal punto di vista culturale che per quanto riguarda il comfort. Questo tour, studiato per la nostra clientela più esigente, offre un’ esauriente panoramica dello stato indiano del Rajasthan, compreso il Parco Nazionale di Ranthambore, il luogo dove avrete la possibilità di avvistare la tigre e molti altri animali allo stato selvatico. Il viaggio spazia dalle città con i fiabeschi palazzi, laghi e giardini incantevoli, imponenti fortezze, folle multicolori, ai villaggi di contadini, tessitori, tintori, vasai, senza trascurare le piccole e pittoresche realtà rurali e artigianali. Dal punto di vista logistico il viaggio attraverso le distese del Rajasthan verrà effettuato con mezzo privato con autista e con aria condizionata ed il soggiorno sarà effettuato presso hotel 5 e 4 stelle superior in regime di mezza pensione (prima colazione e cena ). Guide in italiano. Guida – accompagnatore per tutta la durata del tour come da supplemento indicato. Due pernottamenti in lussosi palazzi d’epoca.

Programma e prezzi

1° Giorno : ITALIA– DELHI
Partenza per Delhi Pasti e pernottamento a bordo

2° Giorno : DELHI
Arrivo, disbrigo formalità di sbarco, incontro con nostro agente locale e trasferimento in hotel. Pranzo libero. In seguito visita della città nuova: sosta fotografica al Palazzo Presidenziale; il Palazzo del Parlamento, e gli altri Palazzi Governativi; l’India Gate, un monumento d’arenaria rossa, costruito in memoria di soldati che sono caduti nella prima guerra mondiale- A seguire visita del bellissimo complesso del Qutub Minar(Patrimonio dell’UNESCO), la torre di arenaria rossa decorata con versetti coranici, con la sua splendida moschea In ultimo visita al. Tempio Sikh, il più importante luogo di culto dei Sikh a Delhi, un luogo di pace e di accoglienza dove tutti sono i benvenuti, indipendentemente dalla religione di appartenenza e dove si offrono due pasti gratuiti al giorno a tutti coloro che ne fanno richiesta. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno: DELHI – CHOMU ( 255 km, ca 4.30 )
Prima colazione in hotel quindi visita di Old Delhi: la Moschea del Venerdì, la stupenda Jama Masjid fatta erigere da Shah Jahan, la più grande moschea dell’India. Al termine proseguimento per Chomu. Pranzo libero lungo il percorso. Chomu, situata nel distretto di Jaipur, nel Rajasthan, è una tranquilla cittadina tipica del Rajasthan. Visita di Chumu, dei suoi dintorni e della vira rurale indiana. Sistemazione presso il Chomu Palace, il forte oggi convertito in albergo di charme. Cena e pernottamento.

4° Giorno: CHOMU – BIKANER ( 300 km, ca 5.30 )
Prima colazione e partenza per Bikaner che sorge nel grande deserto del Tar. All’arrivo visita del Forte di Junagarh e del suo museo. L’antica capitale, cinta da mura, fondata nel 1488 da Rao Bikaji, in epoca medievale si trovava su un’antica carovaniera. La città vecchia è racchiusa entro la cinta muraria, nel sud-est della città e comprende i colorati bazar locali. Il Junagarh Fort fu costruito dal Raja Raj Sin, che regnò dal 1571 al 1611 e fu uno dei comandanti dell’esercito dell’Imperatore Mogol Akbar. Il forte, annoverato tra le fortezze più belle al mondo, è circondato da un ampio fossato, l’entrata principale è suraj Pol (porta del Sole), la cappella interna è un maestoso tempio indù “Har Mandir”, la cui famiglia reale celebrava le nascite e i matrimoni dei propri membri. Visita della città vecchia, del mercato e del Tempio Jainista. Sistemazione in hotel per la cena ed il pernottamento.

5° Giorno: BIKANER – JAISALMER

Colazione in hotel e verso le ore 08:00 partenza per Jaisalmer, attraversando la quasi totalità del deserto del Thar, ai confini con il Pakistan. Jaisalmer rappresenta probabilmente la meta più affascinante dell’intero viaggio. Sosta al Fort Pokaran. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio visita ai cenotafi della famiglia reale. Cena e pernottamento in hotel

6° Giorno: JAISALMER
Colazione in hotel e intera giornata dedicata alla visita della città fortificata, fondata nel 1156 rappresentò per lungo tempo una delle principali città carovaniere lungo la prestigiosa Via della Seta, anche per questo un tempo chiamata “l’isola del deserto”, interamente scolpita nell’arenaria gialla che le dà il nome di “Città d’oro”, attraverso il suo dedalo di vicoli antichi, gli splendidi templi Jainisti e le Haweli. La popolazione ha conservato le antiche tradizioni e continua a vivere la vita di sempre. Le origini di Jaisalmer risalgono al XII secolo, quando fu fondata da Rawal Jaisal, un capo Rajput che si proclamava discendente della luna. L’antica prosperità dei principi e mercanti di Jaisalmer è testimoniata dai palazzi e dagli edifici splendidamente scolpiti e decorati in legno e arenaria color giallo – oro. La visita della città comprende il i vari templi, fra i quali i 2 templi jainisti risalenti al 1100. Nel pomeriggio escursione a Sam / Khuri per ammirare il tramonto alle dune del deserto del Thar. Cena e pernottamento in hotel

 7°Giorno:: JAISALMER – JODHPUR
Dopo la prima colazione, partenza per Jodhpur, situata nella parte occidentale della regione, Jodhpur è una bizzarra cittadina di case colorate, bianche e azzurre, la cui storia risale alla metà del XV secolo. Nel pomeriggio inizio alla visita dell’imponente Forte Mehrangarh provvisto di due ingressi, si erge su una collina dirupata di 125 mt di altezza, domina completamente la città e le sue mura. Il palazzo e il forte contengono ricche collezioni di palanchini, portantine da elefante, strumenti musicali, costumi, arredi e armi. Diversi cenotafi ricordano il sacrificio dei coraggiosi guerrieri Rajput. Ci sono inoltre le impronte delle mani delle “Sati”, le donne che preferirono immolarsi in caso di sconfitta dei loro mariti, piuttosto che subire l’onta della cattività. Degni di nota sono la Sale dell’incoronazione e il trono, dove furono incoronati tutti i sovrani della città, ad eccezione del fondatore. All’interno del forte si trovano 36 finestre a grata, ognuna diversa dall’altra, pannelli preziosamente scolpiti e transenne forate di arenaria rossa. Alla fine delle visite scenderete verso la città blu per vedere il vcio centro ed il mercato Al termine sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

8° Giorno: JODHPUR – BIJAIPUR
Prima colazione. Proseguimento del viaggio verso la parte più settentrionale del Rajasthan, fino a raggiungere Bijaipur che rappresenta una piacevole sosta in una area fuori dalle grandi rotte del turismo in Rajasthan, dove è possibile passeggiare tranquillamente nel vicino villaggio alla scoperta della’autentico volto dell’India. Pranzo libero. Sistemazione presso l’Hotel Bijay niwas palace, un palazzo antico riconvertito in hotel di charme. Cena di fine anno e pernottamento

9° Giorno:: BIJAIPUR – PARCO di RANTHAMBORE

Prima colazione in hotel quindi partenza alla volta del Parco Nazionale di Ranthambore. Al’arrivo sistemazione in lodge per la cena e pernottamento. Il Parco di Ranthambore uno dei Parchi Nazionali più grandi e famosi dell’India, e uno dei posti migliori per avvistare le tigri. Si trova vicino a Sawai Madhopur, nella Regione del Rajasthan, a circa 130 km da Jaipur. In precedenza il Parco era la zona di caccia del Maharaja di Jaipur, ma dal 1980 è stato assoggettato al Project Tiger, una missione con lo scopo di proteggere i felini, che copre un’area, con una vegetazione semi-desertica, di circa 400 Kmq. Qui, con un po’ di fortuna, si avvistano tigri e leopardi, iene striate, zibetti indiani, manguste indiane, pavoni, avvoltoi. Tra i rettili e gli anfibi, coccodrilli, varani, tartarughe, pitoni, cobra, vipere di Russel e camaleonti. Vivacissima l’avifauna, con aironi, fenicotteri, martin pescatori, cormorani, ibis, pellicani, falchi, aquile, gufi.

10° Giorno : RANTHAMBORE
Pensione completa. Intera giornata di Tiger safari. Il parco è particolarmente ricco di fauna, e presenta una grande diversità di habitat. Giornata di safari in jeep (uno al mattino e uno al pomeriggio). Pernottamento in Lodge.

11° Giorno: RANTHABORE – JAIPUR
Colazione al lodge e partenza per Jaipur , la Città Rosa. Arrivo e sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio visita della “città rosa”, capoluogo del Rajasthan, nodo commerciale e turistico di prim’ordine, è oggi un centro di almeno 1.300.00 persone, sito in un’area semidesertica. Jaipur colpisce perché è architettonicamente ordinata secondo precise geometrie. E’ famosa per i suoi edifici in arenaria rosa , sembra però che l’appellativo derivi da un episodio del 1876, quando Jaipur fu ridipinta di rosa per la visita del principe del Galles. L’Osservatorio, ricco di strumenti d’eccezionale grandezza e dove si trova il “Sancrat” (il Principe della Meridiana), uno gnomone alto 90 piedi; al Palazzo del Vento, che sorge su una delle principali strade della città, un curioso palazzo elaborato e fantasioso ma nello stesso tempo limpido esempio d’arte orientale costruito anch’esso con la “pietra del deserto”; ed infine visita al Palazzo del Maharaja risalente al 1570. Cena e pernottamento in hotel.

12° Giorno: JAIPUR
Dopo colazione escursione al Forte Amber, a 11 km. da Jaipur. L’ultimo tratto di salita al Forte si percorre a dorso di placidi elefanti per meglio entrare nello spirito dei luoghi. All’interno delle mura si visitano palazzi e padiglioni di raffinata bellezza ed il piccolo tempio della Dea Kali. Rientro a Jaipur. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del Galta Temple, detto anche il tempio delle scimmie. Jaipur nasconde, non lontano dal centro, un bellissimo tempio che non potete perdere. Le colline Aravalli che circondano questa meravigliosa città sono la dimora di un complesso di templi sacri agli induisti, ospitati dalla città di Chania-Balaji, a circa 10 km da Jaipur. E’ qui che si trova il Galta temple, dedicato al Dio Sole e ad Hanuman. Eppure questo non è un luogo che appare spesso negli itinerari di viaggio. Ha tratti comuni ad altri siti di culto ma qui, se si esclude la sacrissima Varanasi, la profonda spiritualità induista appare più manifesta che altrove. Il tempio ha da sempre costituito luogo di meditazione per asceti induisti che qui eseguivano la ‘tapasya’ cioè la meditazione profonda pe raggiungere l’ autorealizzazione di sè e quindi la liberazione spirituale; ancora oggi si ritiene che bagnarsi nell’acqua delle sue sorgenti naturali purifichi da ogni peccato. Il percorso del tempio si snoda in non più di due chilometri e mezzo, sino all’interno di una gola, il che lo rende un luogo raccolto e un po’ appartato, cosi come lo è il tempio stesso, addossato a una roccia di montagna . Il tempio è meta di incessanti pellegrinaggi ed offre magnifiche occasioni per gli amanti della fotografia. Tempo libero per le vie della città vecchia Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

13° Giorno: JAIPUR – FATEHPUR SIKRI – AGRA
Dopo colazione partenza per Agra, sostando a Fatehpur Sikri per la visita della risalente al XVI secolo, abbandonata dopo soli 14 anni della sua edificazione, con bellissimi palazzi in arenaria rossa. Arrivo ad Agra e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita del Taj Mahal, una delle sette meraviglie al mondo, un magnifico sogno in marmo che sorge nel mezzo di un lussureggiante giardino come una perla in una sorta di paesaggio immacolato. La sua bellezza trascende ogni descrizione, fatto costruire dall’Imperatore Moghul Shahjehan nel 1631 in memoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parte del 14mo figlio dopo 17 anni di matrimonio. Per erigere il monumento furono raccolte pietre preziose di ogni tipo, perle, coralli e furono chiamati da tutto il reame 20.000 tra i migliori artigiani, che impiegarono 22 anni per completare questo capolavoro al Forte Agra, antica residenza imperiale dell’imperatore della dinastia Moghul Shah Jahan. Cena. Pernottamento in hotel.

14° Giorno: AGRA – DELHI
Prima colazione e visita del Forte di Agra, antica residenza imperiale dell’imperatore della dinastia Moghul Shah Jahan. Al termine trasferimento a Delhi. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento

15° Giorno: DELHI – volo di rientro
In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo di rientro

Quote su richiesta

Per richiedermi informazioni, preventivi, dettagli su questo o su altri viaggi potete scrivermi utilizzando la form sottostante o contattarmi via mail, telefono o skype.

Posta elettronica: giancarlo.pagliero@libero.it
Telefono: 345 6705489 (da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 20:00 – Sabato su appuntamento telefonico)
Skype: giancarlop


Effettuando l'invio di questa richiesta si intende accettata la nostra informativa sulla privacy