Una proposta per un viaggio affascinante alla scoperta di due Paesi dell’Asia centrale, il Kazakistan e il Kigystan. Diversi fra loro eppur situati nella stessa area geografica, i due Paesi presentano caratteristiche molto diversa fra loro. Dalle zone desertiche alle verdissime montagne, canyon spettacolari, laghi profondissimi e città dal volto inaspettato. Un viaggio scoperta per veri viaggiatori e amanti della natura. Pensione completa durante il circuito. Solo prima colazione ad Almaty e Bishkek.  Guide in lingua italiana.

1° Giorno: Arrivo ad ALMATY
Arrivo ad Almaty, disbrigo formalità d’ingresso nel Paese, incontro con la vs guida locale e trasferimento in hotel. Camera disponibili da subito.
Tempo per il riposo. Prima colazione e visite della città. Visiterete la piazza della repubblica ed il monumento dell’indipenenza, la cattedrale di Zenkov, il museo degli strumenti musicali, il Green Market e il teatro Abai. Pasti liberi. Pernottamento.

Note: l’ingresso alla Camera d’oro del  museo nazionale è compresa nella quota

 

2° Giorno: ALMATY – TAMGALAY TAS –ALMATY ( 250 km. )
Prima colazione in hotel. Partenza per Tamgalay Tass per visitare i famosi petroglifici risalenti all’Età del Bronzo.  La parola Tamgaly in lingua kazaka significa luogo dipinto o segnato. Nel 2004 il sito è stato incluso nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. La maggior parte dei petroglifi si trova nel canyon principale, ma alcuni di essi sono stati incisi nelle vallate secondarie. Essi sono all’interno di un santuario, in cui sono presenti tombe ed altari. Le figure rappresentano uomini ed animali stilizzati, databili tra il XIV ed il XII sec. a. C. I petroglifi forse avevano funzione simbolico-rituale, quando si svolgevano cerimonie religiose e riti sacrificali. Ci sono riferimenti alla fertilità, con le immagini di buoi ed arieti ed al culto del Sole. Alcune di esse sono però state ricoperte da incisioni più tarde, di epoca medievale o successiva.
Al termine delle visite rientro ad Almaty. Tempo libero per scoprire questa città che vi lascerà sorpresi. Pasti liberi. Pernottamento in hotel

 

3° Giorno: ALMATY – BASSHI ( 280 Km. )
Prima colazione e partenza per il Parco Nazionale di  Alryn-Emel. Lungo il percorso visita delle necropoli di Kapchigay e Besh Shatyr. Proseguimento verso le montagne del Parco Nazionale. Escursioni nel Parco. Pranzo pic nic.  Sistemazione in guest house. Cena e pernottamento.

4° Giorno: ALTYN NATIONAL PARK
Prima colazione. In seguito partenza per la “dune cantanti”, davvero spettacolari.  Qui, fra le steppe, sorgono degli enormi cumuli di sabbia che raggiungono anche i 150 metri d’altezza. Dei ««muri»» contro cui si scontra il vento, generando insoliti suoni. Quando il clima è asciutto le dune emette un suono molto simile a quello di un organo in una chiesa. Ma anche il movimento appena percettibile dei granelli di sabbia che scivolano lungo il pendio è in grado di provocare vibrazioni simili a quelle delle maracas. E tutto viene esaltato dalle favorevoli condizioni geografiche circostanti, che fanno da cassa di risonanza, amplificando il suono e facendolo sentire anche a chilometri di distanza.

Una vecchia leggenda locale dice che se qualcuno riesce a raggiungere la cima delle dune realizzerà i suoi desideri.  Pranzo pic nic.
Sistemazione presso una selezionata famiglia locale ( camera private con servi  in comune ).

Cena e pernottamento.

5° Giorno:BASSHI – SHONJY ( 400 km. )
Prima colazione e partenza per i monti Aktau Chalk dove potrete ammirare le spettacolari gole dalle rocce multicolori. In questa zona furono ritrovati tracce di foreste subtropicali e animali pietrificati. Pranzo pic nic. In seguito partenza per la città di Shonjy. All’arrivo sistemazione in hotel termale con la possibilità di fare il bagno. Cena e pernottamento.

6° Giorno: SHONJY – CANYON di CHARYN –KEGEN – KARAKOL ( 330 km.)
Prima colazione e tarsferimento a Karakol. Lung oil percorso visita al Canyon di Charyn, definto il fratello minore del Gran Canyon degli Stati Uniti. Il canyon si formò 12 milioni di anni fa ed è facilmente visitabile a piedi. Dopo la visita si prosegue verso il confine con in Kirgystan. Arrivo alla cittadina di Karakol. Sistemazione in hotel. Cena presso una selezionata famiglia Durgan. Pernottamento in hotel.

 

 7° Giorno: KARAKOL – JETY OGUZ –LAGO ISSYK KUL- KOCHKOR ( 310 km. )
Prima colazione. In seguito visita della chiesa ortodossa di Karakol e della mosche in stile durgan. In seguito partenza per il villaggio di Kochkor, pecorrendo le sponde del Lago Issyk Kul, il secondo lago più alto al mondo ( 1607 m. slm). Lungo il percorso visita delle gole di Jety Oguz, molto note per le loro particolati formazioni rocciose. Pranzo pic nic.  Possibilità di assistere alla caccia con l’aquila ( a pagamento ). Arrivo a Kochkor, sistemazione presso selezionata famiglia locale ( camere private con bagno in comune ). Cena e pernottamento.

 

8° Giorno: KORCHKOR – LAGO SONG KUL ( 160 km )
Prima colazione. In seguito visita ad un laboratorio artigianale del feltro gestito da donne del villaggio. Dopo la visita partenza per il Lago Son Kul, situato ad un’altitudine di 3016 m. Sistemazione in campo di yurte e pranzo.  Possibilità di effetture passeggiate sulle rive del lago e di venire a contatto con la popolazione nomade. Cena e pernottamento al campo.

 

9° Giorno: SONG KUL – CHON KEMIN ( 260 km. )
Prima colazione al campo e tempo libero bel godere della bellezza del lago. Possibilità di assaggiare la bevanda locale detta Kymyr, a base di latte fermentato di cavalla. Opzionale a pagamento possibilità di effettuare una passeggiata a cavallo. Pranzo al campo ed in seguito partenza per le gole di Chon Kemin. Sistemazione in guest house. Cena e pernottamento.

10° Giorno: CHO KEMIN – BISHKEK ( 180 km. )
Prima colazione in hotel e trasferimento a Bishkek, la capitale del Kirgystan. Lungo il percorso visita alla Torre di Burana, sito risalente all’XI sec che si trovava lungo la Via della Seta. Pranzo presso una famiglia locale a Tokmok

Arrivo a Bishkek e sistemazione in hotel. In seguito visita alla piazza Cental Ala Too, la monumento dedicato a Manas, l’eroe nazionale, al parco Oak, al Teatro dell’Opera ( in esterna ). Cena  libera. Pernottamento.

11° Giorno: BISHKEK – volo di rientro
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto in connessione con il vs volo di rientro in Italia.

 

 

I vostri hotel o similari
Almaty
Grand Voyage 4*

Basshi
Guest house

Shonjy
Eco Park

Karakol
Green Yard / Tagaitai/ Amir 3*

Kochkor
Home stay

Son Kul
Yurt camp

Chon Kemin
Ashu guest house

Bishkek
Ambassador / Plaza 4*

QUOTA INDIVIDUALE di PARTECIPAZIONE
BASE 2 PERSONE: 1980 euro
BASE 4 PERSONE: 1550 euro

SUPPL. CAMERA SINGOLA: 250 euro
LA QUOTA COMPRENDE
-sistemazione in camera doppia negli hotel menzionati o similari, guest house e famiglie per 11 ( UNDICI ) notti
-pasti come da programma
-tutti i trasferimenti
-circuito come da programma con mezzo privato con autista (Jeep Toyota Sequoia o Mitsubishi Delica per 2 persone. Minibus Mercedes Sprinter per 4 persone )
-guida in lingua italiana
-tutti gli ingressi ai monumenti / siti
-tutte le tasse governative locali
-acqua minerale a bordo mezzo

LA QUOTA NON COMPRENDE
-il volo dall’Italia
-i pasti non menzionati
-le bevande ai pasti
-extra personali in genere
-mance al personale locale

 

Per richiedermi informazioni, preventivi, dettagli su questo o su altri viaggi potete scrivermi utilizzando la form sottostante o contattarmi via mail, telefono o skype.

Posta elettronica: giancarlo.pagliero@libero.it
Telefono: 345 6705489 (da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 20:00 – Sabato su appuntamento telefonico)
Skype: giancarlop


Effettuando l'invio di questa richiesta si intende accettata la nostra informativa sulla privacy