Un percorso in un Paese in qualche modo noto, ma completamente differente e per certi aspetti molto diverso dai nostri parametri, affascinante e traboccante di storia,  cultura e spiritualità.
Il tour tocca le città più affascinanti  e iconiche del Paese: Tokyo, Kyoto, Nara, Hiroshima e Osaka. Templi antichissimi, dove ogno cosa ha un suo preciso significato, rituali perduti nel tempo, tradizioni millenarie buddhiste, scintoiste e zen  che convivono con una modernità stupefacente e tecnologica. Un viaggio scoperta che prevede un approccio dolce e rispettoso di una cultura veramente unica.
Tutti i trasferimenti privati. Tour  con mezzi pubblici e treni proiettile. Guida storica in italiano per tutta la durata del tour. Hotel centrali con prima colazione, 2 cene in ristorante. Viaggio condotto da Giancarlo Pagliero, orientalista

1° Giorno 7 ott: ITALIA- TOKYO HANEDA
Partenza da Roma Fiumicino per Tokyo Haneda. Pasti e pernottamento a bordo.


2° Giorno, 8 ott: ARRIVO a TOKYO
Arrivo all’aeroporto di Tokyo Haneda, disbrigo fomalità d’ingresso nel Paese, incontro con assistente in lingua inglese e trasferimento privato in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena libera. Pernottamento.

3° Giorno 9 ott: TOKYO
Prima colazione Incontro la ns guida in italiano in hotel ed inizio della visita della città con i mezzi pubblici, noti per la loro puntualità ed efficienza. Si visiteranno la torre di Tokyo, una torre per telecomunicazioni e panoramica situata all’interno del quartiere di Shiba-kōen di Minato.

Alta 333 m, è la seconda più alta struttura artificiale del Giappone,   Visita al santuario Meiji, situato nei pressi della stazione di Harajuku. Si tratta di un santuario shintoista dedicato alle anime dell’Imperatore Mutsuhito e di sua moglie. Il santuario è collocato in un parco che contiene oltre 100 mila alberi, donati dal tutte le regioni de Giappone.  Proseguimento verso Omotesando. Situata all’interno del quartiere commerciale Aoyama, la strada Omotesando è una via dello shopping e della moda molto nota in città e situata fra i quartieri di Shibuya e  non lontana dal santuario Meiji. Ma Omotesendo non è solo moda, ma è l’esempio della moderna architettura giapponese   e per questo motivo vale una visita.

Qui di trova anche il condominio detto Co-op Olympia, costruito negli anni ’60, che fu il primo ad avere ascensori e aria condizionata, come simbolo della nascente borghesia.  In seguito visita di Harajuku, rinomata per la colorata street art e il panorama della moda, con gli stravaganti negozi di abbigliamento vintage e i negozi cosplay lungo la via Takeshita. Nelle viuzze circostanti si trovano piccoli bar e caffè trendy, mentre i centri culturali includono il Watari Museum of Contemporary Art, che ospita mostre temporanee all’avanguardia.

Visita di  Shibuya, Scramble crossing,  e della statua del cane Hachiko, reso noto da un celebre film per la sua commovente storia.

Rientro in hotel verso le ore 17:00. Pranzo libero. Cena tradizionale in ristorante inclusa. Pernottamento

4° Giorno, 10 ott: TOKYO
Prima colazione, incontro con la vs guida in italiano e proseguimento con i mezzi pubblici. Incominceremo da  Asakusa,  nella zona nord-est di Tokyo sul fiume Sumida.

È il quartiere più antico della città, che  conserva l’atmosfera della vecchia Tokyo, con negozi di artigianato e chioschi di street food tradizionali lungo la Nakamise Street, vicino all’antico tempio Sensō-ji.Visita del tempio.

Il complesso templare è il più antico della città, e uno dei più importanti. Un tempo appartenente alla setta Tendai, si rese indipendente dopo la seconda guerra mondiale. Visita del Parco di  Ueno.Visita di  Ginza, uno dei più importanti quartieri dello shopping della città, è costellato di boutique di lusso, cocktail bar e sushi bar chic. Visita esterna del Palazzo Imperiale  e del suo ponte di accesso ( Il palazzo e il ponte sono chiusi ai visitatori e aperti solo in rarissime occasioni ).

Costruito dove prima sorgeva il castello di Edo, il Palazzo è la residenza permanente della famiglia imperiale dal 1869 . Per finire passeggiata lungo il Fossato Imperiale. Rientro in hotel. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

5° Giorno, 11 ott: TOKYO
Prima colazione. Giornata a disposizione con il vostro accompagnatore. Vi proponiamo la visita di Akihabara, uno dei quartieri di Tokyo più vivaci e colorati. È il mondo dei manga e degli anime, i fumetti e i cartoni animati giapponesi, dei Maid Café e dei negozi di mille piani pieni di gadget di ogni genere. Manga” è un termine giapponese che in Giappone indica i fumetti in generale. Per il popolo giapponese i manga rivestono un ruolo intellettuale molto importante, e vengono considerati un mezzo artistico ed espressivo non meno degno della letteratura, del cinema o di altri mass media.

L’intero quartiere è zeppo di negozi, fra cui palazzi interi, dedicati a questo genere. Visita del santuario di Kanda Myojin. Fondato nel VI secolo,  il santuario era già considerato in epoca Edo un importante luogo di culto.

Dovrebbe vegliare sui quartieri circostanti. Il santuario, più volte distrutto dai terremoti, fu ricostruito l’ultima volta nel 1934. Cena libera. Pernottamento

 

6° Giorno, 12 ott: TOKYO – HAKONE-MONTE FUJI – TOKYO
Prima colazione. Il vostro bagaglio sarà spedito direttamente al ns hotel di Kyoto ( 1 bagaglio da stiva per persona ). Assicuratevi di portare il bagaglio che intendete spedire alla reception alle 07.30.  Incontro con la guida di lingua italiana nella hall dell’hotel e proseguimento per  Hakone con mezzi pubblici. Visita della Valle Owakudani nota per le sue solfatare.

Funivia per  Hakone e visita del santuario. Mini crociera sul Lago Ashi, da dove, nelle giornate, limpide  si può vedere il Monte Fuji.di Santuario Hakone. Al terminde delle visite rientro a Tokyo. Cena libera. Pernottamento.

7° Giorno, 13 ott: TOKYO- KYOTO
Prima colazione. Alle ore 09:00 incontro con l’assistente in lingua inglese nella hall dell’hotel e trasferimento alla stazione di Tokyo. Alle 09:48 Partenza per Kyoto con treno ad alta velocità NOZOMI# 65. Alle12:00 Arrivo alla stazione di Kyoto, incontro con la guida di lingua italiana sul  marciapiede del treno e proseguimento per il tour della città con i mezzi pubblici.
Visite: Tempio Kiyomizu, Tempio Kinkakuji, Gion
Situato a est di Kyoto il tempio  Kiyomizu significa  letteralmente “Tempio dell’acqua pura”. Il tempio è uno dei più visitati del Giappone. La terrazza e la struttura principale del tempio sono state costruite in legno e senza l’utilizzo di neanche un chiodo.

In seguito visita del tempio Kinkakuji.   l’intero padiglione è ricoperto di foglie d’oro puro. La pagoda, composta di tre piani, ha funzione di shariden e contiene delle reliquie del Buddha. Il Rokuon-ji, il tempio in sé, presenta varie strutture oltre allo scintillante Kinkaku-ji, come i lussureggianti giardini e uno stagno a specchio (Kyōko-chi) che accentuano il lato Zen del luogo.

Termineremo la giornata con la visita di Gion,  il quartiere delle geisha di Kyoto, che con kimono colorati attraversano spesso il ponte in legno di Tatsumi o frequentano i ristoranti giapponesi eleganti e le boutique sulla via Hanamikoji. Sistemazione in hotel. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

8° Giorno 14 ott: KYOTO –NARA – KYOTO
Prima colazione. Alle 08.30 incontro con la ns guida in italiano e partenza con mezzi pubblici per Nara. Nara, una città della zona centro-meridionale di Honshu, è il capoluogo della prefettura omonima. Qui si trovano importanti templi e opere d’arte che risalgono all’VIII secolo, quando Nara era la capitale del Giappone. I cervi vivono liberi nel parco di Nara, dove sorge il tempio Tōdai-ji.

All’interno dell’edificio, in un’ampia sala di legno, è esposto il Daibutsu, una statua bronzea del Buddha alta 15 m.Nella parte orientale del parco si trovano il santuario shintoista Kasuga Taisha, del 768 d.C., e più di 3000 lanterne.

Al termine delle visite rientro a Kyoto. Pranzo libero. Cena tradizionale in ristorante. Pernottamento.

9° Giorno, 15 ott: KYOTO
Prima colazione in hotel. Il vostro bagaglio dovrà essere lasciato alla reception entro le ore 07:00 per Osaka Preparatevi pertanto un cambio per la notte, per quella successiva e per la giornata a Hiroshima..Giornata a disposizione per scoprire la città individualmente. Kyoto è un posto molto particolare e merita sicuramente una giornata in libertà per poter godere degli scorci dal fascino antico e della sua atmosfera. Pranzo e cane liberi. Pernottamento in hotel.

10° Giorno, 16 ott: KYOTO -HIROSHIMA
Prima colazione. Il vostro bagaglio sarà spedito direttamente al ns hotel di Hiroshima ( 1 bagaglio da stiva per persona ). Assicuratevi di portare il bagaglio che intendete spedire a Osaka alla reception alle 07.30.  Organizzateci con un piccolo bagaglio necessario per la giornata e la notte a Hiroshima. Alle 09.20 incontreremo la ns guida in italiano in hotel per il trasferimento alla stazione di Kyoto. Partenza con treno proiettile  NOZOMI#9  Arrivo a Hiroshioma alle 11:02 e visita della città con i mezzi pubblici.  Hiroshima è una moderna città dell’isola giapponese Honshu. Come tutti sanno  durante la seconda guerra mondiale fu quasi del tutto distrutta da una bomba atomica.

Oggi il Parco del Memoriale della Pace ricorda l’evento del 1945. Nel parco si trovano le rovine del Genbaku Dome, uno dei pochi edifici che rimasero in piedi vicino all’epicentro dell’esplosione. Altri importanti siti sono lo Shukkei-en, un tipico giardino giapponese, e il castello di Hiroshima, una fortezza circondata da un fossato e un parco.

Visita al Mausoleo che descrive con lucidità disarmante i fatti accaduti al tempo dello scoppio dell’atomica, quando un’intera città inerme venne devastata dalle radiazioni.

Visita del famosissimo Itsukushima Shrine. Il santuario fu costruito a causa della sacralità dell’isola stessa su cui sorge.

L’ingresso all’isola è stato infatti a lungo vietato, finché ai pellegrini è stato concesso di raggiungere il santuario costruito su palafitte all’interno di una piccola baia dell’isola. Il famoso torri (portale di ingresso al luogo sacro, da cui i visitatori sono tradizionalmente tenuti a passare) è stato costruito sull’acqua di conseguenza, collocato in mare di fronte al tempio. Adesso l’isola è facilmente accessibile tramite traghetto (lo scalo è poco lontano dal santuario), ma per mantenerne la purezza, dato il grande valore sacrale che Itsukushima ha in Giappone, dal 1878 non sono permesse nascite o morti nella zona del santuario.

Le donne incinte e i malati terminali sono allontanati dall’isola. Anche le sepolture sono vietate. Per le strade dell’isola non è difficile avvistare gruppi di daini e cervi che si aggirano liberamente. Al termine delle visite sistemazione in hotel. Pranzo e cena liberi

 11° Giorno 17 ott: HIROSHIMA – OSAKA
Prima colazione . Alle 08:30 incontro con la ns guida in italiano e trasferimento alla stazione per prendere il treno proiettile NOZOMI#132 delle 09.38 per Osaka. Arrivo alle 11.04 e visita della città. Osaka è una grande città portuale e polo commerciale dell’isola giapponese di Honshu. È famosa per l’architettura, la vita notturna e il sostanzioso cibo di strada. Il monumento storico principale della città è il castello di Osaka, che risale allo shogunato del XVI secolo e ha subito diversi restauri.

Il castello è circondato da un fossato e un parco con alberi di susine, pesche e ciliegie. Il Sumiyoshi-taisha è uno dei santuari shintoisti più antichi del Giappone. Al termine delle visite sistemazione in hotel. Pranzo e cena liberi.

12° Giorno 18 ott : OSAKA – VOLO di rientro in Italia
Prima colazione. Incontro con il ns assistente in lingua inglese e trasferimento all’aeroporto di Osaka Kansai per il volo di rientro.

I vostri hotel o similari

Tokyo:  Shinjuku Washington Hotel o similare
https://shinjuku.washington-hotels.jp/
Kyoto: Miyako Hotel Kyoto Hachijo  o similare

Miyako Hotel Kyoto Hachijo


Hiroshima: t Hiroshima Tokyu REI Hotel o similare
https://www.tokyuhotelsjapan.com/global/hiroshima-r/
Osaka: Hotel Vischio Osaka o similare

Top page

 

QUOTA INDIVIDUALE di PARTECIPAZIONE
IN CAMERA DOPPIA
MIN  10 PERSONE: 3385 EURO
SUPPL SINGOLA: 400 EURO
Spese gestione pratica. 60 Euro

LA QUOTA COMPRENDE
-Trasferimenti privati aeroporto / hotel
-Hotel centrali con prima colazione
-2 cene
-Spostamenti con mezzi pubblici e treno proiettile
-Tutti gli ingressi ai siti menzionati
-Guide in lingua italiana
-Tasse locali
Viaggio condotto da Giancarlo Pagliero

LA QUOTA NON COMPRENDE
-il volo dall’Italia
-I pranzi e le cene non menzionati
-Assicurazione medico bagaglio e annullamento viaggio
-Extra personali in genere
-Mance al personale locale

E’ necessario il passaporto in corso di validità. Al momento dell’ingresso nel Paese bisogna essere in possesso anche del biglietto aereo di ritorno. Il visto di ingresso per motivi di turismo e per un massimo di 90 giorni di permanenza non è necessario.

GIAPPONE: COVID-19. AGGIORNAMENTO

A partire dal 29 aprile 2023 per l’ingresso in Giappone non sono piú richiesti i certificati vaccinali o la compilazione di specifici moduli (Visit Japan Web).