Un percorso alla scoperta della città di Vienna seguendo le orme di Gustav Klimt e Egon Schiele. Tra l’ Ottocento e Novecento  Vienna diventa un luogo dove nascono correnti d’arte e di pensiero che muteranno il mondo: dalla psicanalisi di Freud alla musica di Mahler e Schönberg, dal  design di Koloman Moser alla filosofia di Ludwig Wittgenstein. Ma se ci riferiamo all’arte  allora dobbiamo riferirci a Gustav Klimt ed Egon Schiele, due artisti irrepetibili che hanno scritto una parte importante della storia dell’arte moderna. Il tour comprende la visita del Belvedere,  che raccoglie le opere principali di Gustav Klimt, Egon Schiele e Oskar Kokoschka, la villa di Klimt, il Leopoldmuseum.  Panoramica della città e visita dettagliata del Castello di Schönbrunn. Guida storica dell’arte in italiano, 1 cena in ristorante, degustazione presso il  Naschmark, 1 cena presso la raffinata cornice del Kunsthistorischen Museum, proprio sotto la maestosa cupola centrale riccamente decorata. Mezzo privato. Tutti i trasferimenti. Hotel 4 stelle centrale. Viaggio condotto da Giancarlo Pagliero.  Un viaggio imperdibile per gli appassionati d’arte.

 

1° Giorno 16 mag: ITALIA – VIENNA
Arrivo all’aeroporto di Vienna e trasferimento in hotel con mezzo privato. Check in dopo le ore 14:00. Pranzo libero. Tempo libero per un’eventuale passeggiata nel centro storico della città e per gustare la famosa torta Sacher in uno dei famosi caffè.

Cena libera e pernottamento

2° Giorno 17 mag: VIENNA – intera giornata di visite sulle tracce di Gustav Klimt e Schiele
Prima colazione in hotel, incontro con la ns. guida in italiano,  ed inizio, con mezzo privato,  della visita della città sulle tracce di Klimt. Vienna, la capitale dell’Austria, si trova sulle rive del Danubio, a est del paese.

Il suo patrimonio artistico e intellettuale si è formato grazie all’influenza di personalità come Mozart, Beethoven e Sigmunt Freud, che vissero nella città. Vienna è conosciuta anche per i palazzi imperiali come Schönbrunn, la residenza estiva degli Asburgo. L’area del MuseumsQuartier ospita edifici storici e contemporanei dove sono esposte opere di Egon Schiele, Gustav Klimt e altri artisti.

Questa mattina visiteremo il famoso Belvedere, che  non è soltanto un fastoso castello barocco, bensì ospita anche una delle più pregevoli collezioni di opere d’arte in Austria – con le opere principali di Gustav Klimt, Egon Schiele e Oskar Kokoschka. Il principe Eugenio di Savoia (1663-1736), grande condottiero e amante dell’arte, fece costruire da Johann Lukas von Hildebrandt una residenza estiva.

Fu così che sorse il palazzo di Belvedere con giardino annesso, a quei tempi ancora fuori le porte della città. il cuore della collezione del Belvedere è composto dai 24 dipinti di Gustav Klimt, con le sue rappresentazioni dorate de “Il bacio” e “Giuditta”. Soprattutto “Il bacio” di Klimt è famoso in tutto il mondo. Il quadro (180 x 180 cm) risale agli anni 1908/09 e ritrae Klimt e la sua compagna Emilie Flöge come una coppia di amanti. “Il bacio ” è senza dubbio l’opera d’arte più famosa di tutta l’Austria.

Di sorprendente bellezza sono tuttavia anche i ritratti di donna di Klimt, visibili nel Belvedere superiore. Nel 2018 la mostra permanente del Belvedere superiore è stata completamente riorganizzata. Pranzo libero.
Nel pomeriggio visita alla Villa di Klimt. Dal 1911 fino alla sua morte nel 1918, Gustav Klimt utilizzò come atelier una villa nel 13° distretto di Vienna. L’atelier è stato ristrutturato e rivitalizzato e ora è di nuovo accessibile al pubblico.

Klimt utilizzava questa casetta da giardino, costruita originariamente senza il primo piano, come atelier o come laboratorio nel suo ultimo periodo creativo. Al piano terra l’atelier è stato ricostruito fedelmente secondo descrizioni coeve e in base alle fotografie rimaste dell’epoca. Il modo di vivere e lavorare dell’artista traspare attraverso l’atmosfera ricreata anche dal punto di vista dei contenuti. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

3° Giorno 18 mag: VIENNA- visita della città- Leopolmuseum- Naschmarkt
Prima colazione, incontro con la ns guida locale e, con mezzo privato, inizio delle visite della capitale austriaca. Per prima cosa visiteremo il Leopoldmuseum. Il museo, posto all’interno del MuseumsQuartier, vicino alla Hofburg, espone centinaia di capolavori d’arte moderna austriaca collezionati da Rudolf Leopold, appassionato esperto d’arte.

Il Leopold Museum è la massima espressione dello stile Liberty viennese, della Wiener Werkstätte e dell’Espressionismo. E’ senza dubbio il museo più visitato del Quartiere dei Musei  che ospita la collezione di Egon Schiele, la  più grande e più importante del mondo,  oltre a capolavori del fondatore della Secessione Gustav Klimt.

Il cubo inondato di luce in calcare bianco, con una superficie di 5.400 m² distribuita su quattro livelli, presenta un’esposizione permanente dei pezzi migliori della collezione  ed alcune mostre temporanee. Nel museo si possono ammirare 42 dipinti, 187 opere grafiche originali (disegni e fogli a colori) e documenti autografi (lettere ecc.) di Egon Schiele,  pittore e incisore austriaco.

Pupillo di Gustav Klimt, Schiele è stato uno dei maggiori artisti figurativi del primo Novecento, nonché esponente assoluto del primo espressionismo viennese assieme ad Oskar Kokoschka. Pranzo libero. Possibilità di fare uno spuntino al Caffè Leopold, all’interno del museo, che serve cucina austriaca.

In seguito tour a piedi lungo il Naschmarkt, il mercato più famoso di Vienna, con oltre 100 bancarelle e locali, rappresenta un’offerta alimentare variegata che spazia dalla cucina viennese a quella indiana, vietnamita e italiana.

Il Naschmarkt è diventato un luogo di incontro per tutti i viennesi. Degustazione inclusa. Al termine rientro  individuale in hotel.  Cena libera. Pernottamento.

 

4° Giorno 19 mag: SCHONNBRUN
Prima colazione in hotel e partenza con mezzo privato e guida in italiano per il Castello di Schoenbrunn. Il Castello di Schönbrunn, famosa reggia imperiale di Vienna, è stata la sede della casa imperiale d’Asburgo dal 1730 al 1918. Una volta si trovava in campagna, ma ormai è stato inglobato dalla città.

È ubicato a Hietzing, nella periferia ovest di Vienna. Attualmente il castello di Schönbrunn conta 1.441 stanze di diversa grandezza; molte di queste sono destinate a usi governativi, ma 190 sono aperte oggi al pubblico in forma di museo.


Pranzo libero. Possibilità di visitare il parco e i magnifici giardini.

Pomeriggio a disposizione per visite individuali.
Cena al ristorante del Museo delle Belle Arti. ( trasferimenti esclusi ).Nella raffinata cornice del Kunsthistorischen Museum, proprio sotto la maestosa cupola centrale riccamente decorata, si trova la caffetteria/ristorante, una vera e propria chicca da non perdere.


Rientro individuale in hotel. Pernottamento.

 

5° Giorno 20 mag: VIENNA –aeroporto-volo di rientro
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia

 

QUOTA INDIVIDUALE di PARTECIPAZIONE
IN CAMERA DOPPIA
MIN 10 PERSONE: 1355 EURO

SUPPL SINGOLA: 180 EURO

 

LA QUOTA COMPRENDE

*4 notti in hotel 4 stelle con prima colazione ( Schick Hotel Stefanie, Kremslehner Hotel Regina o similari)
*Trasferimento aeroporto/hotel/aeroporto se min 5 persone provenienti con lo stesso volo

 cena del 2° giorno in ristorante locale
*   cena al Museo delle Belle Arti ( 5 portate )

 2 intere  giornate di visite con guida in italiano

 1 mezza giornata di visite con guida in italiano ( 4° giorno)
 Mezzo privato

 Ingressi al Belvedere superiore, Villa di Klimt, Leopoldmuseum, Museo delle Belle   Arti

 Castello di Schoenbrunn

 Degustazione al Naschmarkt

*1 piccola bottiglia di vino  austriaco come benvenuto


LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Il volo o treno dall’Italia
  • Assicurazione medico bagaglio e annullamento
  • Ingressi non menzionati nel programma
  • Extra personali in genere

   

Per richiedermi informazioni, preventivi, dettagli su questo o su altri viaggi potete scrivermi utilizzando la form sottostante o contattarmi via mail, telefono o skype.

Posta elettronica: giancarlo.pagliero@libero.it
Telefono: 345 6705489 (da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 20:00 – Sabato su appuntamento telefonico)
Skype: giancarlop