Tour della Sicilia occidentale con auto elettrica. Una maniera ecologica alla scoperta di uno degli angoli più affascinanti della Sicilia. Il percorso inizia e termina a Palermo e tocca , oltre al capoluogo con la magnifica cattedrale di Monreale, Castelbuono, l’affascinante capitale delle Madonie, antica città di calda pietra color rosa e mattoni antichi, Cefalù, Segesta ed EriceRiserva dello Zingaro – Scopello – la Grotta Mangiapane. E poi Marsala e la bellissima Trapani. Sei pernottamenti in dimore storiche con prima colazione, guida locale autorizzata 4 ore Palermo centro storico + 7 ore a Segesta/Erice, degustazioni di prodotti tipici.

 

-La comodità

Hai mai pensato quanti vantaggi possa offrire il noleggio di un’auto elettrica per muovers in città? Le city car sono il mezzo ideale, più economico e più confortevole per superare le limitazioni delle zone a traffico limitato (ZTL). Scegliere la guida di un’auto elettrica vuol dire risparmiare nel costo del carburante e ridurre il rischio di multa in zone non consentite alla circolazione dei veicoli con differente alimentazione, specialmente quando ci si trova in una città che non si conosce.

Il rispetto dell’ambiente

Guidare un’auto elettrica vuol dire fare una scelta consapevole in favore dell’ambiente e impegnarsi per la promozione della mobilità sostenibile. Innovazione e consapevolezza sono alla base della guida green, eco-friendly e certamente conveniente. Semplice e facile da ricaricare, grazie alle numerose colonnine sparse sul territorio cittadino, l’auto elettrica è il veicolo più adatto per la circolazione in città.

 

1 ° giorno: Palermo (Hotel a Palermo)

Arrivo all’aeroporto di Palermo e ritiro dell’auto presso l’ufficio di noleggio. L’Eco tour inizia da Palermo, capoluogo della Sicilia. Secondo l’operativo voli, giornata libera disponibile.Pernottamento a Palermo.

 

Dimora storica:

  • Villa Lampedusa

È la dimora del “Gattopardo”, il Principe Giulio Fabrizio Maria Tomasi di Lampedusa, XI Duca di Palma, l’astronomo Principe nel film di Luchino Visconti basato sul famoso romanzo, che in queste dimore aristocratiche trascorse lunghi periodi della sua vita. La dimora nel romanzo è descritta come “Villa Salina circondata “da un paesaggio armonioso” e soffusa “con il bouquet da sposa di fiori d’arancio”. Il resort è unico e impressionante. Intorno al palazzo principale si rivelano numerose aree che circondano il complesso monumentale: le zibere, il Giardino dei Profumi, la serra del XIX secolo, il cortile della Villa, la Torre dell’Acqua, risalente al XVII secolo che è la torre piezometrica meglio conservata nel territorio siciliano e altri spazi contigui. Villa Lampedusa conserva la memoria di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

 

2° giorno Monreale-Palermo (Hotel a Palermo)

Dopo la colazione in hotel, raggiungerete l’incredibile Monreale. La cittadina è sede di una delle chiese più belle al mondo e sicuramente il più importante edificio normanno in Sicilia, caratterizzato da meravigliosi mosaici. La sua enorme Cattedrale normanna, proclamata “l’ottava meraviglia del mondo”, vanta anche uno splendido chiostro in stile arabo-normanno: ammirevole capolavoro di arte, scultura e intarsi in pietre semipreziose.

Nel primo pomeriggio con la nostra guida locale scoprirete la splendida Palermo, una delle città più ricche dell’isola per storia e arte.

La visita della città è un must; ammirerete il marmo policromo dei suoi edifici, le sue cupole in stile arabo, i suoi mercati vivaci e colorati. Mentre il Barocco predomina, c’è una profusione di diversi stili architettonici che riflettono il passato multiculturale della città: mura puniche, ville in stile Liberty, residenze nobiliari, piazze del XVII secolo, e un elegante Teatro dell’Opera. Nel centro storico di Palermo splendidi edifici testimoniano il suo illustre passato, come il Palazzo dei Normanni, con la Cappella Palatina, mirabile esempio dal punto di vista storico e artistico del modo in cui culture, religioni e modi di pensare apparentemente incompatibili possono coesistere; per la realizzazione Ruggero II impiegò infatti sia lavoratori bizantini, musulmani che latini. Durante la giornata potrete fermarvi per una sorpresa gastronomica in una storica focacceria. Continuando la vostra passeggiata, ammirerete il Teatro Massimo e la discussa fontana in Piazza Pretoria, situata nell’antica zona di Kalsa e ornata da sculture del XVI secolo. Pernottamento in hotel.

3° giorno Castelbuono- Cefalù (Hotel a Palermo)

Dopo la prima colazione, la mattinata sarà dedicata alla visita di Castelbuono, l’affascinante capitale delle Madonie, antica città di calda pietra color rosa e mattoni antichi, i cui tetti sono animati da taccole e rondoni. La città giace ai piedi del Castello di Ventimiglia- famiglia nobile che regnò qui tra il XIV e il XVI secolo- nel mezzo di colline ricoperte da boschi di manna e castagni; l’edificio domina ancora l’orizzonte della città. Trasferimento a Cefalù, incantevole cittadina medievale situata sulla costa settentrionale della Sicilia. Cefalù offre una rara combinazione di attrazioni turistiche: una delle più belle spiagge dell’isola affiancata da uno dei più grandi capolavori architettonici arabo-normanni. Visiterete il suo meraviglioso Duomo normanno e avrete tempo libero per passeggiare per la città o per visitare il famoso Museo Mandralisca. Rientro a Palermo e pernottamento.

4° giorno Segesta-Erice (Hotel a Marsala)

La giornata, dopo la colazione, prevede la vostra partenza per Segesta , una delle città più celebri a conservare le nostre origini greche. L’ambientazione del Tempio principale, arroccato su una collina, è semplicemente meravigliosa: una campagna verdeggiante e incontaminata e panorami che si estendono fino al mare. Sulla cima di una collina vicina, il Monte Barbaro, a 400 m sul livello del mare, si trova il Teatro semicircolare, coevo del Tempio. I meravigliosi panorami hanno reso superfluo lo scenario del palcoscenico poiché la campagna circostante fornisce uno sfondo naturale alle opere che si svolgono sul palco. Oggi, durante i mesi estivi, il teatro è utilizzato come luogo per tragedie greche, concerti e altri eventi.

Successivamente visiterete Erice, città medievale cinta da mura arroccata sulla cima del monte San Giuliano, uno sperone calcareo isolato sopra il mare. Nonostante sia una piccola cittadina, la perfetta forma triangolare della città rende difficile l’orientamento. La vista sulla costa siciliana è eccezionale; a sud-ovest è possibile ammirare Trapani e le Isole Egadi, meteo permettendo Capo Bon in Tunisia e scrutando ad est anche l’Etna.

Dimora storica:

 

  • Baglio Oneto Resort

Baglio Oneto Resort and Wine è un’antica dimora feudale fortificata costruita nel 1700 e ora completamente restaurata.

Situato a Marsala su una collina, da qui è possibile ammirare lo splendido paesaggio della Riserva dello Stagnone e delle Isole Egadi. Seguendo un’antica tradizione di famiglia, Baglio Oneto offre anche una cantina storica con vini pregiati.

 

5°giorno Riserva dello Zingaro – Scopello – Grotta Mangiapane (Hotel a Marsala)

Oggi scoprirete l’incantevole Riserva dello Zingaro che si estende dal golfo di Castellammare a San Vito Lo Capo. Questi 7 km di costa incontaminata rivelano insenature di ciottoli bianchi, baie marine con tonalità inaspettate di verde e blu, rocce taglienti che separano le numerose piccole spiagge.

La flora mediterranea sembra tuffarsi nel mare, creando un affascinante mix di profumi e colori. Consigliamo una sosta nella baia di Scopello, per ammirare i suoi meravigliosi faraglioni durante il tramonto. La Grotta Mangiapane, tappa successiva della giornata, è la più grande delle nove grotte di Scurati a Custonaci, in provincia di Trapani. Questa grotta era il rifugio per gli uomini primitivi ed è stata occupata fino agli anni ’50. Rientro in hotel e pernottamento.

6° giorno: Marsala – Cantine Florio (Hotel a Marsala)

Dopo la colazione in hotel, trasferimento nell’affascinante e famosa città di Marsala, dove Garibaldi sbarcò nel maggio 1860. Marsala è una moderna città mediterranea, divisa tra mare e terra e caratterizzata da colori indimenticabili: giallo brillante, blu intenso, rosso carminio, bianco abbagliante e verde natura. Conserva numerose rovine di dominazioni fenicie, arabe e normanne e un vasto patrimonio artistico con santuari, grotte ipogee, strade sotterranee, necropoli e terme. Scoprirete l’incantevole centro città e i suoi edifici aristocratici, i monumenti e le imponenti chiese  barocche. Nel pomeriggio visita guidata alle Cantine Florio dove si farà una degustazione de famoso vino marsala. I Florio fondarono le Cantine dando non solo una nuova dimensione alla città di Marsala ma contribuendo alla creazione della moderna Sicilia. Il percorso inizierà davanti ai maestosi tini giganti, costruiti alla fine dell’800 e ancora utilizzati per l’affinamento del marsala, e prosegue all’interno delle 3 affascinanti bottaie, lunghe 165 metri e intervallate da ben 104 arcate. Sotto si allineano 1.400 caratelli e circa 600 fra botti e tini di diversa capacità in cui vengono custoditi, nel silenzio e nella calma immobilità, circa 5.500.000 litri di marsala. Dopo un tour attraverso le bottaie, dove è stato ripristinato l’antico pavimento in battuto di tufo, si accede alle avanguardistiche Sale per la degustazione dei vini locali. Sistemazione in hotel nei pressi di Marsala.

7 ° giorno: Trapani

Colazione in hotel, check-out e proseguimento per Trapani. Trascorrerete la mattinata nel grazioso centro della città, nota anche come la “Città delle 100 chiese” e famosa per l’artigianato de corallo. La città possiede una storia affascinante e leggendaria. Rappresentata da Virgilio nell’Eneide, le origini di Trapani sono legate a Cartagine, il più acerrimo nemico di Roma. Dominata dall’impero romano e dal regno spagnolo, rivela ancora questa fusione di culture e popoli. Avrete la possibilità di passeggiare tra i graziosi vicoli, scoprendo la sua atmosfera araba. Partenza per l’aeroporto di Palermo, consegna dell’auto e fine dei servizi.

 

MARZO / APRILE / MAGGIO 2021

Tariffa p.p. in camera doppia (min. 2 pax) € 925,00

Tariffa p.p. in camera doppia (min. 4 pax) € 756,00

Tariffa p.p. in camera doppia (min. 6 pax) €  740,00

Tariffa p.p. in camera doppia (min. 8 pax) €  707,00

 

 

LA QUOTA COMPRENDE

• 3 pernottamenti presso Villa Lampedusa 3* – Palermo

  • 3 pernottamenti presso Baglio Oneto 5*- Marsala
  • Trattamento BB (camera e prima colazione) in camera doppia
  • Noleggio auto. Renault Zoe 100% full electric senza costi di ricarica aggiuntivi

4 porte – Cambio manuale – Aria condizionata, km illimitati, esonero da danni da collisione,

protezione antifurto, canone per veicolo, canone per meccanico premium, tassa di

circolazione. Pick up a Palermo APT e ritorno a Palermo APT.

  • Guida locale autorizzata 4h Palermo centro storico + 7h Segesta/Erice
  • Degustazione di prodotti tipici siciliani: Palermo (2 ° giorno): degustazione di street food

locale; Marsala (6° giorno): visita della rinomata cantina Florio e degustazione di vini;

  • IVA

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

-Pranzi,  cene, bevande,
-biglietti d’ingresso ai monumenti / musei, tasse comunali (ove obbligatorie), mance ed extra in generale, tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”.

***Una volta giunto a destinazione avrai la possibilità di potere “ricaricare” la tua

auto elettrica senza alcun costo aggiuntivo***

Il programma è interamente personalizzabile

Per richiedermi informazioni, preventivi, dettagli su questo o su altri viaggi potete scrivermi utilizzando la form sottostante o contattarmi via mail, telefono o skype.

Posta elettronica: giancarlo.pagliero@libero.it
Telefono: 345 6705489 (da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 20:00 – Sabato su appuntamento telefonico)
Skype: giancarlop