Un percorso interessantissimo alla scoperta della Basilicata e della Puglia. Matera e il Parco della Murgia Materana, dove visiterete le caverne dell’epoca paleolitica, i villaggi e i casali e lecripte rupestri affrescate come quella di San Pietro ai Tre Ponti, della Madonna delle Vergini, della Madonna della Scordata, la Cripta di San Giovanni da Matera e il Santuario di Santa Maria della Palomba. Il viaggio prosegue con la visita alle Grotte di Castallana, Alberobello e Polignano a mare  e continua verso  Metaponto, nota stazione balneare sulla costa ionica lucana e sito archeologico molto importante. Ci si spinge poi fino agli splendidi borghi di Tursi e Craco per terminare con la scoperta delle Piccole Dolomiti lucane con rientro e termine del tour a Matera. Hotel centrale a Matera, mezza   pensione. Pullman sanificato con distanziamento. Guida storica per l’intero percorso, degustazioni di prodotti tipici. Tutti gli ingressi.

 

1° Giorno: ARRIVO a MATERA
Arrivo individuale a Matera e sistemazione nella struttura ricettiva riservata. Pranzo libero. Visita guidata completa della città. Matera è considerata la terza città in assoluto più antica al mondo, poiché vanta una storia umana millenaria, dai primordi fino ai giorni nostri ed è  unica per via del suo enorme e incantevole complesso antropologico, rappresentato dai Sassi che, nel 1993, sono diventati un Patrimonio Mondiale dell’Umanità, sotto la protezione dell’UNESCO. Inoltre, la città ha detenuto lo scorso anno la nomina rilevante di Capitale Europea della Cultura. Per tutti i 6 giorni, i partecipanti avranno modo di conoscere Matera in modo approfondito, e potranno ammirarla, oltre che di giorno, anche di sera in versione “by night”. Fiabeschi punti panoramici illuminati sui Sassi danno l’impressione di essere dei giganteschi presepi.

foto di: blank76 da Pixabay
La visita di Matera prevede:
– il centro storico settecentesco, ricco di piazze scenografiche, palazzi d’epoca, monumenti e chiese romaniche e barocche;
– il Duomo, definito “il gioiello di Matera”;


– gli antichissimi e meravigliosi Sassi con i loro vari ambienti scavati nella roccia, quali case-grotte, chiese rupestri, cisterne, neviere, necropoli, cantine sotterranee e vicinati.

puglia e basilicata 2020 2021

Durante la passeggiata culturale si effettuerà una degustazione gratuita di gustose tipicità in emporio locale. Terminata la visita, tempo libero a disposizione. Cena e pernottamento.

 

2° Giorno: OASI WWF- DIGA di SAN GIULIANO-PARCO DELLA MURGIA MATERANA
Prima colazione ed escursione guidata ai bellissimi siti appena fuori città:
– l’oasi Wwf, Diga di San Giuliano, riserva naturale regionale, con passeggiata lungo la riva del lago, luogo ideale per l’avvistamento di numerose specie avifaunistiche anche rare
– il Parco della Murgia Materana, notevole sito preistorico, con la visita delle varie caverne dell’epoca paleolitica, i villaggi e casali rupestri e delle cripte rupestri affrescate quali: San Pietro ai Tre Ponti, la Madonna delle Vergini, la Madonna della Scordata, Cripta di San Giovanni da Matera e Santuario Santa Maria della Palomba.Pranzo libero.


Nel pomeriggio  
trasferimento in un’altra destinazione famosa della provincia di Bari, Castellana Grotte, da sempre rinomata proprio per le sue grotte definite comunemente “Meraviglia di Puglia”.

Le grotte di Castellana sono un complesso di cavità sotterranee di origine carsica di notevole interesse speleologico e turistico e scoperte nel 1938 dallo speleologo lodigiano professor Franco Anelli. L’ingresso naturale alle grotte è dato da una grande voragine profonda 60 metri, detta la grave. Il percorso completo si snoda per 3 KM tra caverne, voragini e incredibili formazioni stalattitiche e stalagmitiche alle quali si sono attribuiti i nomi più disparati. Bellissimo il laghetto di cristalli e la Grotta Bianca, splendida e luminosa. Al loro interno, tra l’altro, si sono ambientati diversi film. Al termine, rientro a Matera con tempo libero, cena e pernottamento.

3° Giorno: MATERA -ALBEROBELLO –POLIGNANO A MARE-MATERA
Prima colazione e partenza per Alberobello (BA), popolarissima località del sud-est barese, definita la Capitale mondiale dei trulli, per le sue antiche e caratteristiche abitazioni contadine a forma conica, date dalla sovrapposizione di pietre carsiche locali, dette “chiancaredd‘”.

E’ stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO dal 1996. Arrivo al paese e visita guidata dell’intera zona monumentale, con i suoi due rioni: Aia Piccola e Monti, con tutte le loro attrattive: il complesso imponente composto da ben 15 trulli contigui denominato “Casa Pezzolla”, la splendida Basilica in stile neoclassico dedicata ai Santi Medici Cosma e Damiano, patroni di Alberobello, il Trullo Sovrano, considerato un autentico capolavoro dell’architettura trullare, il Trullo Siamese, il trullo abitato. Assai interessante la chiesa a forma di trullo dedicata a Sant’Antonio, affidata ai sacerdoti donguanelliani, Chiesa che nelle sue forme architettoniche rispecchia molto le caratteristiche di tutti gli altri trulli circostanti.   Al termine della visita, tempo a disposizione e pranzo libero.

Nel pomeriggio trasferimento al confinante centro di Polignano a mare (BA), destinazione di forte richiamo turistico per via della sua alta costiera straordinariamente ricca di anfratti e grotte marine, il suo mare più volte meritevole di Bandiera blu, i resti della dominazione romana. E’ il paese natale di uno dei più grandi cantautori italiani, Domenico Modugno.


  Arrivo e visita dell’intricato e vivace borgo medievale proteso proprio su un promontorio roccioso dalle tante stupefacenti balconate, con vista panoramica sul mare, i vicoli ricchi di negozietti e localini, le chiese e le case “palazziate”.  
Veduta dal ponte di epoca romana di Lama monachile, una sorta di profonda e assai suggestiva ansa che negli anni è diventata veramente uno dei più ammirati e fotografati tratti di costa pugliese da parte dei blogger di tutto il mondo. La stessa è stata anche teatro dell’unica tappa italiana della competizione internazionale “Red Bull Cliff Diving”.

Inoltre, visione della grande statua raffigurante Domenico Modugno, che con le sue braccia spalancate sembra accogliere con affetto tutti i visitatori e ricordare sempre le note della sua celeberrima canzone “Volare”.

Al termine rientro a Matera per la cena e il pernottamento.

4° Giorno: MATERA –METAPONTO –TURSI-CRACO-MATERA
Prima colazione e partenza per Metaponto (MT), nota stazione balneare sulla costa ionica lucana e sito archeologico molto importante, in quanto potente colonia della Magna Grecia nell’VIII-VII secolo A.C. dal nome “Metapontum”.
Arrivo e visita guidata delle differenti aree archeologiche come il Parco archeologico Apollo Licio, la necropoli di Crucinia e le “Tavole Palatine”, resti di un imponente tempio in stile dorico del VI sec. A.C.
Al termine della visita culturale, breve passeggiata rilassante sul bel lungomare di Metaponto Lido, per un drink e per ammirare le belle spiagge ioniche materane.

Terminata la sosta, proseguimento per Tursi, altro caratteristico paese della provincia di Matera. Arrivo a Tursi e visita guidata del quartiere arabo “Rabatana”, situato sulla sommità della collina del paese, dove si insediarono i Saraceni nel IX secolo e dei quali rimane tuttora una profonda impronta nella stessa affascinante urbanistica di matrice prettamente islamica. Pranzo libero.

Nel pomeriggio trasferimento al Santuario Diocesano di Santa Maria d’Anglona, situato ad alcuni chilometri dall’abitato di Tursi, Monumento nazionale ed elevato da Papa Giovanni Paolo II a Basilica Minore Pontificia. Sorge splendido e isolato nel paesaggio lunare di notevolissimo impatto visivo dei “Calanchi”, e con la sua posizione domina le vallate di due dei principali fiumi lucani, Agri e Sinni. Da lì spostamento al limitrofo borgo di Craco (MT), meglio noto ora come “il paese-fantasma”.

Arrivo, visita dall’esterno dei ruderi della parte franata, avvolti in un’atmosfera davvero surreale e totalmente immersi nel paesaggio infuocato e altamente suggestivo dei “Calanchi”, altra notevole attrazione naturalistica della regione Basilicata.

I ruderi di Craco, fra l’altro, sono da anni set cinematografico prediletto da registi italiani e stranieri per ambientare diversi film e spot. Al termine, rientro a Matera per la cena e il pernottamento.

 

5° Giorno: MATERA –PICCOLE DOLOMITI LUCANE
Prima colazione e partenza per un’altra bellissima area della Basilicata, le Piccole Dolomiti Lucane, straordinaria catena montuosa dalle irte guglie e dalle forme più strane, con la visita dei due stupendi borghi letteralmente incastonati nella roccia delle meravigliose montagne: Pietrapertosa (PZ) e Castelmezzano (PZ), “due vere perle nella roccia”.

Sono entrambi inseriti nel circuito dei Borghi più belli d’Italia. La mattino visita di Pietrapertosa, con tutte le sue attrattive: la chiesa madre di San Giacomo, il rione arabo “Arabata” e visione dei resti del Fortilizio longobardo-saraceno. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per  Castelmezzano: visita della chiesa matrice dedicata a Santa Maria dell’Olmo, il centro storico dai tanti palazzi signorili e dalle varie ampie vedute panoramiche sul circostante paesaggio dolomitico. Salita fra le maestose pareti rocciose, attraverso il cosiddetto “percorso geologico”, nel quale sono presenti diversi totem che illustrano l’origine e l’evoluzione geomorfologica della catena montuosa, fino a raggiungere la sommità di una delle montagne che incombono sull’abitato dove si trovano i resti della Fortezza normanna.

A seconda delle stagioni, per gli amanti delle emozioni forti e dell’adrenalina, si potrà sperimentare l’attrattore turistico-avventuroso “il Volo dell’angelo”, uno skyflier che da anni collega i due borghi dirimpettai, e che consente di ammirare gli stupefacenti burroni dolomitici, imbracati a pancia in giù a due cavi d’acciaio, a un’altezza di 400 m.: un’esperienza che toglie davvero il fiato e rimane impressa nella mente.

Al termine della visita, rientro a Matera per la cena e il pernottamento.

6° Giorno: MATERA – partenza

Prima colazione e giornata libera tutta da dedicare al relax, allo svago, alla visita di Matera in autonomia e allo shopping.  Pranzo libero. Viaggio di rientro verso la località di provenienza.

 

QUOTA INDIVIDUALE di PARTECIPAZIONE: 750 EURO

Min 6/ 7 persone
in camera doppia

Suppl singola: 140 EURO

Bambini dai 4 ai 12 anni: -50% della quota

Eventuale notte supplementare
in arrivo o in partenza: 45 EURO ( pernottamento e prima colazione)

PARTENZA del TOUR da MATERA:

-Dal 6 all’11 dicembre 2020
-Dal  14 al 19 febbraio 2021
-Dal 21 al 26 marzo 2021
-Dal 4 al 9 aprile 2021 Viaggio do Pasqua. supplemento 80 euro per persona
-Dal 2 al 7 maggio 2021
-Dal  1 al 6 giugno 2020
-Dal 22 al 27 giugno
-Dal 13 al 18 luglio
-Dal 27 luglio al 1 agosto
-Dal 10 al 15 agosto
-Dal 24 al 29 agosto
-Dal 7 al 12 settembre
-Dal 21 al 26 settembre
-Dal 5 al 10 ottobre

Da aprile a ottobre possibilità di estensione mare in Puglia ( su richiesta )

 

LA QUOTA COMPRENDE:

-Mezzo privato con autista a Vostra totale disposizione, tutti i giorni, per le escursioni da Matera alle altre destinazioni della Basilicata e poi rientro a Matera;
– sistemazione in hotel centrale a Matera in camera doppia dotate di tutti i comfort;- trattamento di mezza pensione ( prima colazione e cena )
05 pernottamenti con colazione
-05 cene con menù completo e a base di specialità tipiche locali in ristorante sito in pieno centro città;
– degustazione gratuita di prodotti enogastronomici tipici della regione;
– serata d’intrattenimento show-cooking;
– bevande ai pasti;
-guida turistica in tutte le destinazioni dell’itinerario;
– tasse di soggiorno;
– biglietto d’ingresso al Trullo Sovrano e alle Grotte di Castellana;
– copertura assicurativa multirischi.

 

 LA QUOTA NON COMPRENDE:

-Volo / mezzo  proprio/ treno su/da Matera
-I pranzi
-Assicurazione annullamento
-Extra personali in genere

 

 

Per richiedermi informazioni, preventivi, dettagli su questo o su altri viaggi potete scrivermi utilizzando la form sottostante o contattarmi via mail, telefono o skype.

Posta elettronica: giancarlo.pagliero@libero.it
Telefono: 345 6705489 (da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 20:00 – Sabato su appuntamento telefonico)
Skype: giancarlop