Il  Kirghizistan, è un Paese dell’Asia Centrale, lungo la mitica Via della Seta prevalentemente montano, dove i picchi innevati si specchiano nei laghi di un azzurro profondissimo. E’ la terra dei nomadi, un crogiuolo di etnie e religioni dalla tradizioni antichissime. L’itinerario che proponiamo parte da Bishkek per giungere sulle rive del fiume Issyk-Kul, la perla del Kyrgyzstan e include la visita di alcune località storiche come Burana e Karakol. Guida locale in lingua inglese. Il viaggio sarà condotto dal Sig. Giancarlo Pagliero che avrà funzioni d’interprete e di vera e propria guida storica.  Hotel 5 stelle a Bishkek e campo di yurte luxury con servizi privati.

 

 

1° Giorno: ITALIA- BISHKEK
Partenza dagli aeroporti italiani per Bishkek, con scalo intermedio. Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno: BISHKEK –ALA ARCHA NATIONAL PARK – BISHKEK ( 120 km, 3 ore ca )
Arrivo all’aeroporto internazionale “Manas”, disbrigo formalità di sbarco, incontro con un nostro rappresentante locale e trasferimento in hotel con sistemazione nelle camere da subito disponibili. Prima colazione. In seguito partenza per  il Parco Nazionale di Ala Archa situato in una pittoresca gola a 40 km da Bishkek.

Una volta giunti nel parco chi lo desidera potrà effettuare un breve trekking fino alla gola da Ak Sai dalla quale si possono ammirare i picchi del massiccio di Kyrgyz Alatau Ridge, le montagne del Tien Shan, un’imponente catena montuosa la cui altezza media supera i cinquemila metri. Estrema propaggine occidentale dell’Himalaya. Tien Shan in cinese significa  “montagne celesti” perché qui, accanto a questo nastro d’asfalto che per centinaia di chilometri percorre il nulla più assoluto, queste vette perennemente innevate sembrano davvero toccarsi con il cielo azzurrissimo, con cui formano un tutt’uno.

Potrete raggiungere le cascate di Ak Sai ed effettuare in loco un pranzo pic-nic. Chi non se la sente di arrampicare potrà passeggiare agevolmente lungo il fiume impetuoso lungo la gola principale di Ala Archa. Pranzo pic nic incluso.  Rientro a Bishkek e visita della città.

La città è la capitale e più importante centro economico e culturale del Kirghizistan, oltre a capoluogo della Regione di Čuj.

Il suo nome in kirghiso significa zangola (recipiente di legno utilizzato per trasformare la panna in burro), in particolare quella usata per ottenere il kumis, il latte di giumenta fermentato, che rappresenta la bevanda nazionale del paese. Nella città sono ancora chiaramente visibili resti dell’epoca sovietica mentre nella piazza Ala-Too si può ammirare una Statua della Libertà inaugurata nel 1999 in occasione dell’ottavo anniversario di indipendenza del Kirghizistan e che rappresenta una donna kirghisa alata che sorregge una fiamma in una corona d’alloro dorata. La visite comprendono il monumento a Manas, figura più rappresentativa del popolo kirghiso ed una passeggiata nei quartieri centrali della città per vedere da vicino la Piazza Ala Too . Si visiterà inoltre il monumento a Kurmanzhan Datka, importante statista kirghisa, i palazzi governativi e per finire alla Piazza Vecchia ed il Parlamento. Cena in ristirante. Pernottamento in hotel

3 Giorno: BISHKEK –  BURANA -VALLE di CHON KEMIN ( 170 km, 3 ore ca )
Prima colazione in hotel quindi partenza per Burana ( 1 ora circa di tragitto ) a 75 km circa dalla capitale. La Torre di Burana è un minareto situato nella valle di Čuj,  nel Kirghizistan settentrionale.

La torre, alcune iscrizioni tombali, dei terrapieni, le rovine di un castello e tre mausolei sono tutto ciò che rimane dell’antica città di Balasagun, un insediamento che era stato fondato dai karakhanidi alla fine del IX secolo e che, in seguito ad un restauro operato in epoca sovietica, la torre è tuttora visitabile. L’intero sito, inclusi i mausolei, le fondazioni del castello e le iscrizioni tombali, funzionano oggi come museo. Pranzo in ristorante locale.
In seguito proseguimento per Chom Kemin e sistemazione in guest house. Possibilità di effettuare una passeggiata a cavallo nella verde omonima vallata.
Cena e pernottamento in guest house.

 

4° Giorno: CHON KEMIN –LAGO ISSIK KUL
Prima colazione e partenza alla volta di Karakol. Lungo il percorso sosta per la visita allo stretto canyon di Boom. Proseguimento per il Lago Issyk Kul che, con un’estensione di 182 km in lunghezza e 58 km in larghezza e una profondità massima di 695 m (1600 m s.l.m.) è il secondo più grande lago alpino al mondo dopo il lago Titicaca in Sudamerica.

Per quanto riguarda la profondità media (278 m) è il decimo lago al mondo. Caratteristico è il fatto che l’acqua non geli mai. Pranzo in ristorante locale. In seguito proseguimento per  la cittadina di Cholpon Ata e visita dei famosi petroglifici. Cholpon Ata, insediamento dell’età del bronzo, è un vero museo a cielo aperto sulla riva nord del Lago Issyk Kul.  Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

5° Giorno: LAGO ISSYK KUL- VALLE di KARKARA ( 200 km, 4 ore
Prima colazione e partenza verso nord . Raggiungeremo i confini del Kazakisthan, nella Valle di Karkara. Sistemazione presso il campo di yurte ( luxury, con servizi privati ).

Tempo per esplorare insieme le colline ed i canyon che rendono magico questo posto. Possbiltà, a pagamento, di effettuare passeggiate a cavallo o di mountain bike. Pranzo e cena al campo. Pernottamento.

 

6° Giorno: VALLE di KARKARA – CITTA’ di KARAKOL ( 120 km, 3 ore )
Prima colazione.
OPZIONALE: Al mattino presto escursione in ELICOTTERO sul ghiacciaio Inylchek. Un’emozione indimenticabile.

Proseguimento per Karakol. Lungo il percorso sosta presso una fattoria locale dove si allevano i cavalli, il mezzo di trasporto più usato in queste zone. Pranzo incluso.

 In seguito visita di Karakol. Il museo di N. M. Przhevalski , la moschea Dungan in stile cinese e la chiesa ortodossa.  Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

7° Giorno: KARAKOL – GOLE di OGUZ- BOKONBAEV – VILLAGGIO di KORCHKOR ( 250 km, 5 ore )
Prima colazione e partenza per le gole di Djety dove potrete ammirare un paesaggio stupendo e vedere le famose “Broken Heart Rock” e le grotte dei sette tori.

 

Proseguimento per il villaggio di Bokonbaev, dove effettueremo il pranzo presso una famiglia locale. In seguito dimostrazione della caccia con l’aquila. Proseguimento per Kochkor. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

8° Giorno: KORCHKOR – BISHKEK ( 250 km, 5 ore )
Prima colazione e visita al museo locale dove le donne, riunite in una cooperativa, espongono e vendono il loro artigianato. In seguito  rientro nella capitale attraversando il Passo Kuvaky, dal quale ammirerete un panorama straordinario.

Pranzo incluso lungo il percorso. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena di arrivederci in ristorante con spettacolo culturale. Pernottamento in hotel.

 

9° Giorno, BISHKEK- volo di rientro
In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo di rientro
QUOTA INDIVIDUALE di PATECIPAZIONE
IN CAMERA DOPPIA
BASE 5 PERSONE: 1580 EURO
SUPPL.  SINGOLA: 200

SUPPL. ESCURSIONE IN ELICOTTERO: 600 EURO PER PERSONA

 

LA QUOTA COMPRENDE:

tutti i trasferimenti aeroporto / hotel/ aeroporto
-circuito come da programma con  mezzo privato e autista
-hotel menzionati o similari
-tutti gli ingressi ai siti, monumenti e parchi
-guida in lingua inglese
-pasti come da programma ( pensione completa
-viaggio accompagnato da Giancarlo Pagliero

 

LA QUOTA NON COPRENDE:

– il volo dall’ Italia
-assicurazione medica e annullamento
-extra personali in genere
-mance al personale locale

I vostri hotel o similari

 

CittàHotelnotti
BishkekJannat 5*My hotel 3*3
Chon KeminAhsuu Tor GH1
Cholpon AtaKarven 4*1
KarkaraCampo di yurte1
KarakolKaragat 3+*1
KochkorNomad Lodge  o GH con servizi privati1
Totale8

 

 Note: L’hotel Janat è considerato il migliore in città ed è classificato come 5 stelle, secondo lo standard locale. E’ un hotel sicuramente comodo e completo che però potrebbe essere un 4 stelle secondo i  nostri standard internazionali.
Il viaggio si svolge in regioni piuttosto remote per cui è richiesto un buono stato di salute.

 

  

Per richiedermi informazioni, preventivi, dettagli su questo o su altri viaggi potete scrivermi utilizzando la form sottostante o contattarmi via mail, telefono o skype.

Posta elettronica: giancarlo.pagliero@libero.it
Telefono: 345 6705489 (da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 20:00 – Sabato su appuntamento telefonico)
Skype: giancarlop