Viaggio sul tetto del mondo: il Tibet Il percorso tralascia Pechino e Shaghai e si concentra su Chendu per la visita al Centro di riproduzione del Panda gigante ed esclusivamente sul Tibet, alla scoperta di paesaggi meravigliosi e templi incantati

1°Giorno, Chengdu (-,-,D)

Arrivo all’aeroporto di Chengdu. Incontro con la guida locale, visita il quartiere Jinli. Pranzo libero. Trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.

2° Giorno, Chengdu – Leshan – Chengdu (B,L,D)

Prima colazione. In mattinata escursione per la visita del Centro di riproduzione del Panda Gigante. Pranzo in ristorante locale.

Proseguimento a Leshan per visitare il Buddha Gitante. Tardo pomeriggio rientro a Chengdu. Cena in hotel e pernottamento.

3° Giorno, Chengdu – Lhasa (B,-,D)

Prima colazione. Mattina trasferimento in aeroporto e partenza per Lhasa. Arrivo all’aeroporto di Gonggar e trasferimento in albergo. Tempo a disposizione per assuefarsi all’altitudine. Cena e pernottamento.

4° Giorno, Lhasa (B,L,D)

Pensione completa. La mattina sarà dedicata ad una visita della città e del Monastero di Drepung, fondato nel 1416: questo era un tempo il più grande monastero del mondo con oltre 10.000 monaci, mentre oggi ne ospita circa 600; nel 1530 divenne la residenza del Dalai Lama fino a quando non fu costruito il Potala. Il pomeriggio si visita il Jokhang, il tempio più sacro e centro spirituale del Tibet; lo circonda il Barkor, con il kora, il circuito di pellegrinaggio animato di devoti che lo percorrono in senso orario, i musicisti di strada e le bancarelle che vendono oggetti sacri. Rientro in albergo.

5° Giorno, Lhasa (B,L,D)

Pensione completa. Mattina dedicata alla visita del Potala, forse l’edificio più famoso di tutta Lhasa, che con i suoi colori bianco e ocra domina il panorama della città. Pomeriggio visita nella zona ovest di Lhasa, dove si trova il Norbulingka, Palazzo d’estate del Dalai Lama, fondato nel 1755. Da qui, nel 1959, il 14°Dalai Lama fuggì, travestito da soldato tibetano. A seguire il Monastero dell’ordine Gelugpa di Sera, fondato nel 1419 che un tempo ospitava un’immensa popolazione monastica e cinque collegi per l’insegnamento. Pernottamento.

6° Giorno, Lhasa – Lago Yamdrok – Gyantse (B,L,D)

Pensione completa. Partenza alla volta della provincia di Tsang: la meta odierna sarà Gyantsé, situata a 280 km a sud-ovest di Lhasa e a m. 3950 di altitudine. Lungo il tragitto si attraverseranno i passi di Kamba-Là (m.4794) e di Karo-Là (m. 5010). Sosta al suggestivojokhang monastery situto a m. 4488 s.l.m., che con il cielo terso assume una meravigliosa colorazione turchese intenso. È uno dei quattro laghi sacri del paese.

Semplice pranzo al sacco lungo il tragitto. Arrivo a Gyantsé nel pomeriggio. Sistemazione nell’abergo prescelto. Cena e pernottamento.

7° Giorno, Gyantse – Shigatse (B,L,D)

Pensione completa. Al mattino visita del Kumbum, che letteralmente significa “100.000 immagini” e racchiude splendidi dipinti e sculture tibetane. Il Kumbum è un chorten, come in Tibet vengono chiamati gli stupa, che viene utilizzato come reliquario: fu realizzato nel 1440, è alto 35 metri ed è sormontato da una cupola d’oro; la salita tocca livelli sempre più alti del percorso tantrico.

Semplice pranzo in ristorante. Al termine trasferimento a Shigatsé (km. 180), che si raggiunge in 2 ore circa. Shigatse, importante centro commerciale e amministrativo, è la seconda città per dimensioni del Tibet. È la sede ufficiale del Panchen Lama, che risiede nel monastero di Tashilumpo, fondato nel 1447. Il titolo Panchen significa “grande studioso” e per tradizione era riservato agli abati del Tashilumpo. Dopo la visita trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.

8° Giorno,  Shigatse – Monastero Sakya – Shigatse (B,L,D)

Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata all’escursione al Monastero Sakya. Pranzo durante l’escursione. Cena in ristorante locale. Pernottamento.

9° Giorno, Shigatse – Tsedang (B,L,D)

Pensione completa. Partenza in auto privata al mattino per Tsedang. Arrivo e visita del Monastero Tradrunk. Cena e pernottamento.

10° Giorno,  Tsedang – Chengdu (B,-,D)

Prima colazione. In mattina visita delle Tombe dei Re tibetani. Trasferimento all’aeroporto e partenza con volo per Chengdu. Pranzo libero. Arrivo e trasferimento in albergo. Cena in albergo. Pernottamento.

11° Giorno, Chengdu – Partenza (B,-,-)

Prima colazione in albergo. Camera a disposizione fino alle 12.00. Tempo libero a disposizione fino al trasferimento in aeroporto di Chengdu. Fine dei servizi in Cina.

Partenze a date fisse come indicato min 2 persone in condivisione con altri turisti italiani

Partenze individuali min 2 persone nelle date indicate in condivisione con altri turisti italiani

Tranne che a Chengdu e a Lhasa  le sistemazioni alberghiere sono modeste e le uniche disponibili. I ristoranti sono molto semplici. E’ necessario un certo sipirito di adattamento.

DATE di PARTENZA E QUOTE INDIVIDUALI di PARTECIPAZIONE

LUGLIO 2018
5/12/19/26                           in camera doppia:    2370 euro
AGOSTO
2/9/16/23/30                      in camera doppia:   2370 euro
SETTEMBRE
6/13/20/27                           in camera doppia:  2370 euro
OTTOBRE
4/18/25                                  in camera doppia: 2370 euro
NOVEMBRE
1/8/15/22/29                        in camera doppia:  2220 euro
DICEMBRE
6/13/20/27                            in camera doppia:  2220 euro

supplemento singola. 600 euro

30 giorni prima della partenza dovrete inviarci fotocopia del vs passaporto, copia del visto Cina e vs professione per l’ottenimento del permesso per il Tibet. 

La quota comprende:
-il circuito come da programma in pullman
-il permesso per viaggiare in Tibet
-tutti i voli interni ( voli di linea )
-guida parlante in lingua inglese
-tutti i pasti menzionati
-tutti gli ingressi ai siti
-una bevanda ai pasti
La quota non comprende:

-il volo dall’Italia
-il visto d’ingresso in Cina
-l’assicurazione medica e annullamento viaggio facoltativa
-le mance ( si consigliano 600 Yuan a persona per l’intero viaggio)
-gli extra personali in genere

Per richiedermi informazioni, preventivi, dettagli su questo o su altri viaggi potete scrivermi utilizzando la form sottostante o contattarmi via mail, telefono o skype.

Posta elettronica: giancarlo.pagliero@libero.it
Telefono: 345 6705489 (da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 20:00 – Sabato su appuntamento telefonico)
Skype: giancarlop