Un viaggio alla scoperta di un Paese straordinario: la Cambogia. Il tour incomincia a termina a Phnom Penh, la capitale, e prevede, oltre alle meraviglie archeologiche del complesso di Angkor ( Siem Reap ) alcune località minori di grande fascino: Battambang,  Preah Viheare Kratie,  nonché il lago Tonle Sap, il più grande bacino d’acqua del Sud Est Asiatico. Il viaggio è improntato sull’aspetto archeologico del Paese, ma anche su quello etnografico. Andremo infatti alla scoperta di villaggi, etnie e culture autoctone molto diverse dalla nostra. Hotel 4 stelle a Phnom Penh, Siem Reap e Battambang e 3 stelle ( i migliori disponibili ) nelle località minori. Mezza pensione. Guide in italiano. Viaggio condotto da Giancarlo Pagliero, orientalista.

 

1° Giorno: ITALIA – PHNOM PENH
Partenza da Milano o Roma per Phnom Penh con scalo intermedio. Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno: PHNOM PENH
Arrivo a Phnom Penh,  la capitale della Cambogia, la città che conserva la sua tradizione Khmer e il fascino coloniale. Disbrigo formalità d’ingresso nel Paese e trasferimento in hotel. Le ville francesi lungo viali alberati ricordano al visitatore che la città una volta era considerata la “perla del Sud-Est asiatico”.. Check-in in hotel dalle ore 14:00. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

3° Giorno: PHNOM PENH
Prima colazione in hotel, incontro con ns guida e autista con mezzo privato e inizio delle visite. Visita al Palazzo Reale fatto costruire nel 1866 dai predecessori del re Norodom.

La caratteristica più evidente del Palazzo in stile khmer è il suo colore oro.. Accanto al Palazzo Reale si trova  la Pagoda d’Argento (Il tempio del Buddha di Smeraldo), dove c’è una grande esposizione di statue di Buddha che sono state decorate e realizzate con diamanti, smeraldi, oro e argento.

Si prosegue con la visita al Museo Nazionale. Il caratteristico edificio rosso con una bella architettura Khmer, costruito nel 1917, contiene più di 5000 oggetti d’arte in pietra arenaria, bronzo, argento, rame, legno e altri.

Segue visita al Monumento all’Indipendenza, che è stato costruito nel 1954 in ricordo della liberazione del Pese dai coloni francesi. Trasferimento per visita del Museo del Genocidio Tuol Slèng, una vecchia scuola secondaria che è stata trasformata in una grandissima prigione sotto il regime degli khmer Rossi con il nome «S21», in cui migliaia di prigionieri sono stati detenuti, torturati e uccisi. Continuiamo per Wat Phnom, un tempio buddista situato nel centro della città di Phnom Penh. Fu costruito nel 1373. È la struttura religiosa più alta della città. Ci fermeremo al Central Market, nel cuore di Phnom Penh. Il nome in Khmer del mercato è Phsar Thmei, che si traduce in “nuovo mercato”. Il mercato centrale fu costruito nel 1937 durante il periodo coloniale francese, in stile Art Deco, ed è dipinto di ocra brillante.

In serata tour in cyclo, per vistare la città.. Quest’escursione   ci offrirà  la possibilità di osservare la città sotto una prospettiva prospettiva diversa. Pranzo libero in corso di visite. Cena in ristorante tradizionale. Pernottamento in hotel

4° Giorno: PHNOM PENH – BATTAMBANG
Prima colazione. In mattinata partenza in direzione nord-ovest. La prima tappa sarà Phnom Oudong, l’antica capitale della Cambogia durante le ultime fasi dell’Impero Khmer. Il  sito è composto da una serie di stupa situati in cima ad una collina. Phnom Oudong fu bombardata e profanata dagli americani e poi dagli Khmer Rossi, ma possiede ancora una bellezza che nessuna guerra è stata in grado di anientare. Dopo la visita proseguiremo per Kampong Chhnang. Lungo il percorso visita ad un villaggio dove la maggior parte degli abitanti si dedica alla produzione delle ceramica seguendo tecniche antichissime. Proseguimento per la Provincia di Pursat.

Dopo la sosta per il pranzo libero, proseguiremo per Battambang. Fino a poco tempo fa Battambang non era presente sulle carte geografiche e sconosciuta ai visitatori perché era una roccaforte degli Khmer Rossi. Città lungo il fiume e patria di alcuni dei meglio conservati reperti dell’architettura coloniale in tutta la Cambogia, la Battambang di oggi sta migliorando le proprie infrastrutture delle strutture permettendo ai visitatori di esplorare la zona  in tutta comodità. Partenza per il monte Phnom Sampeu. Phnom Sampeou significa “Montagna della Nave” perché la sua forma particolare ricorda una nave. Sistemazione in hotel. Cena in ristorante locale. Pernottamento

5° Giorno: BATTAMBANG –SIEM REAP
Prima colazione e visita della città, caratterizzata dalle eleganti case in stile coloniale francese lungo il fiume. Passeremo attraverso i villaggi tradizionali. Lungo il percorso dove sarà possibile assistere alla produzione di torte di riso fatte delle famiglie locali e si potrà venire a contatto con le persone nella loro vita quotidiana.

Visita al di Angkor Phnom Banan. Dopo  i 350 gradini si godrà un panorama magnifico, con vista sulla campagna circostante, punteggiata di piccoli borghi e risaie e palme da zucchero.

Ci dirigeremo poi alla stazione ferroviaria d bambù. Il Bamboo Train è stato creato dagli abitanti del villaggio per facilitare il trasporto di merci e persone. Il treno in sé è molto semplice – una piattaforma su 4 ruote azionate da un piccolo motore. Seduto sulla piattaforma viaggeremo a 8 km fino alla stazione successiva attraverso la bellezza del paesaggio e delle risaie. Al nostro arrivo, visiteremo il villaggio dove saremo testimoni  della vita quotidiana della campagna cambogiana.

Visita ad un laboratorio che è specializzato nella scultura del legno. Partenza per Siem Reap in auto (180 km – circa 3 ore). Pranzo libero in corso di escursione. Sistemazione in hotel a Siem Reap. Cena in ristorante tradizionale. Pernottamento.

6° Giorno: BANTEAY SREI e LAGO TENLE SAP
Prima colazione. In seguito visita dello splendido  tempio di Banteay Srei . Questo tempio è in gran parte costruito in arenaria rosa, una pietra dura che può essere più riccamente intagliata e che si conserva integra nel tempo.

Visita di Banteay Samre con le  pareti di arenaria rosa  decorate con sculture e bassorilievi, che sono tra le più interessanti del complesso di Angkor.

Partenza per il grande lago Tonle Sap, percorrendone il lato orientale. Escursione in barca sul lago Tonle Sap.

Questo è il più grande lago di acqua dolce permanente nel sud-est asiatico che sfocia nel fiume Tonle Sap, unendosi al Mekong  a Phnom Penh. Vedremo un “villaggio galleggiante” abitato prevalentemente da pescatori  e dotato di  scuole galleggianti, abitazioni e negozi costruiti su palafitte. il villaggio si sposta da un luogo all’altro seguendo i livelli dell’acqua e la corrente.

Visita FACOLTATIVA ( non a pagamento ) a “Kilt Ngo”(https://www.facebook.com/KILTcambodia/), l’unico progetto a Siem Reap che aiuta i ragazzi Khmer disabili, nella maggior parte dei casi vittime delle mine antiuomo, purtroppo presenti  per tanto tempo nel territori cambogiani. Nella comunità di Kilt si creano gioielli, collane, si coltivano vegetali organici, si lavora il riso a mano, si fa musica e molte altre attività. Pranzo libero in corso di escursione. Rientro a Siem Reap. Cena in ristorante locale.  Pernottamento.

7° Giorno: ANGKOR THOM- TA PROHM –ANGKOR VAT
Prima colazione  e visita di ad Angkor Thom,  il capolavoro del re Jayavarman VII.

La visita incomincia con il Tempio di Bayon, situato nel centro esatto di Angkor Thom. Le visite proseguono con la Terrazza del re lebbroso e la Terrazza degli Elefanti, originariamente utilizzata come palco per il re quando presenziava a parate e feste.

All’estremità meridionale si trova il Baphuon, un tempo tra i più bei templi di Angkor, risalente al regno di Uditayavarman 1°, dell’ XI° secolo.  Visita di Ta Prohm , il famoso tempio  abbandonato alle intemperie, con le radici intricate degli alberi che si sono fatte strada fra le rovine, conferendogli un aspetto del tutto particolare: un chiaro esempio del fatto che la forza della natura avanza, incurante dei drammi della storia umana.

Il tour continua verso la Madre di tutti i templi,  lo stupefacente sito di Angkor Wat, che si ritiene essere il più grande edificio religioso al mondo. Questo tempio è la perfetta fusione di simbolismo e simmetria  fonte di orgoglio e di forza per tutti i khmer. Pranzo libero in corso di visite. Cena in ristorante locale. Pernottamento

 

8° Giorno: SIEM REAP – PREAH VIHEAR
Dopo colazione  partiremo alla volta di  Preah Vihear, attraversando i villaggi e la giungla.  Il governo ha offerto ai locali appezzamenti di terreno, in modo che la regione possa svilupparsi dal punto di vista agricolo

. Si prosegue fino a Preah Vihear, che si trova in cima alla montagna Dangrek. Preah Vihear è conosciuta anche con il nome “Tempio del Monte”, per via del  fatto che è stato costruito su di un’altura agli inizi del X° secolo come tempio indù, dedicato a Shiva. Durante la dinastia dei tre re, il tempio è stato arricchito con altri lavori aggiuntivi. Il tempio è ancora oggi un luogo induista, ma i monaci buddisti pregano nel tempio in armonia.

Il tempio è costituito su tre piani e circondato da due gallerie. Pranzo libero in corso d’escursione.  Sistemazione in hotel. Cena in ristorante locale. Pernottamento.

 

9° Giorno: PREAH VIHEAR –KRATIE
Prima colazione e proseguimento per Stung Treng. Escursione in barca fino al fiume Mekong per esplorare le remote foreste allagate dal grande fiume e le zone umide di Ramsa che si estendono a sud, dal confine con il Laos a Stung Treng.

La zona è accessibile solo in barca,  ed è un ecosistema molto delicato, paradiso per mammiferi, uccelli e pesci, alcuni in grave pericolo di estinzione. Continueremo a navigare a valle per un paio d’ore per poi raggiungere l’unico villaggio su quel tratto di fiume.

Si raggiunge poi Kampi  a bordo di una barca locale. Questa è una zona caratterizzata da numerose pozze profonde dove i rari delfini di fiume si riuniscono per nutrirsi, fuori dal grande fiume Mekong. Sosta al al tempio sulla collina di Phnom Sombok per godere del  tramonto sul Mekong. Pranzo libero in corso di escursione. Sistemazione in hotel. Cena in ristorante locale. Pernottamento.

10° Giorno: KRATIE –KAMPONG CHAM-PHNOM PENH
Prima colazione e partenza alla volta di  Phnom Penh. Arrivati a Kampong Cham visitiamo il Wat Nokor, chiamato anche  la pagoda Nokor Bache, risalente all’ XI sec., un santuario buddista di arenaria e laterite con un grande Buddha reclinato e con numerose grotte contenenti immagini del Buddha.

Continuiamo verso Phnom Pros e Phnom Srei. Secondo la tradizione locale, due squadre di uomini e di donne fanno a gara per costruire uno stupa sulla cima di ogni collina, prima dell’alba. Sosta a Skoun, noto anche come ‘Spider ville’ per via della tarantole che sono la specialità gastronomica locale.Pranzo libero in corso di escursione. Sistemazione in hotel. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Phnom Penh.

11° Giorno: PHNOM PENH – volo di rientro
Prima colazione. In tempo utile  trasferimento in aeroporto (senza guida) per il volo di ritorno. La camera è a disposizione fino a mezzogiorno.

 

Hotel proposti (o similari): Le offerte di alloggio per questo pacchetto dipendono dalla disponibilità. Gli hotel selezionati saranno i seguenti o, in caso di non disponibilità, di categoria simile o superiore:

PHNOM PENH: Frangipani Royal Palace (4*) – Royal Palace View Balcony
www.frangipanipalacehotel.com

BATTAMBANG: The Sanctuary Villa (4*) – Majestic Villa
https://web.facebook.com/sanctuarycambodia

SIEM REAP: Hillocks Hotel (4*) – Deluxe Suite
https://hillockshotel.com/

PREAH VIHEAR: Preah Vihear Jaya Hotel (3*) – Deluxe room
http://www.preahvihearjayahotel.com/

KRATIE Mekong Dolphin Hotel (3*) – Deluxe River View
https://www.mekongdolphinhotel.com/

 

QUOTA INDIVIDUALE di PARTECIPAZIONE
IN CAMERA DOPPIA
Da 6 a 7 PERSONE: 1890 EURO
DA 8 PERSONE: 1630 EURO

SUPPL. SINGOLA: 350 EURO

 

LA QUOTA COMPRENDE
: • Sistemazione in camera doppia, con colazione g
• Mezza pensione con cene in ristoranti tradizionali
• Trasferimenti aeroportuali e mezzo privato per tutto il tour
• Visite e biglietti d’ingresso come specificato
• Guida locale di lingua inglese come da programma
• Tutte le escursioni in barca come indicati nel programma
• Servizio di assistenza telefonica 24 ore su 24
• Tutte le tasse governative
• Acqua minerale a bordo mezzo

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:
• Il volo dall’Italia
•Visto turistico in Cambogia: 30$ (passaporto valido più di 6 mesi, spazio sufficiente per timbro di visto con 2 pagine liber), 2 fototessere e 30 US$ contanti a persona
• I pranzi e le bavande ai pasti
•Spese personali e  mance al personale locale
• Assicurazione medica e annullamento
• Tutto quanto non espressamente specificato alla voce: “LA QUOTA COMPRENDE”

 

Al momento della stesura del programma, ovvero marzo 2022, questi sono i requisiti per l’ingresso in Cambogia:

Coloro che sono vaccinati con ciclo completo possono entrare in Cambogia senza effettuare quarantena. Per farlo, oltre al visto devono possedere:
– Certificato che attesti il completamento del ciclo vaccinale, con almeno due dosi, e la data delle inoculazioni. Il formato del documento deve essere cartaceo e devono essere trascorsi almeno 14 giorni dall’inoculazione dell’ultima dose.
– Assicurazione sanitaria (raccomandata dalle Autorita’ cambogiane), con massimale non inferiore a 50.000 USD e che comprenda copertura del COVID19, che – per disposizione delle Autorita’ cambogiane – deve essere acquistata qui: https://www.forteinsurance.com/covid-19-insurance/
Prima di intraprendere il viaggio si consiglia di contattare la compagnia aera per verificare quali siano i requisiti per l’imbarco.

 

    

Per richiedermi informazioni, preventivi, dettagli su questo o su altri viaggi potete scrivermi utilizzando la form sottostante o contattarmi via mail, telefono o skype.

Posta elettronica: giancarlo.pagliero@libero.it
Telefono: 345 6705489 (da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 20:00 – Sabato su appuntamento telefonico)
Skype: giancarlop