Un viaggio straordinario in Birmania per ammirare I luoghi più significativi di questo Paese meraviglioso. Da Yangon a Bagan, per visitare la famosa piana dei Templi. Visita del Monte Popa, di Mandalay, dell’incantevole Lago Inle e della Golden Rock con rientro a Yangon. Guida in lingua italiana per tutta la durata del tour. Mezza pensione. Hotel 4 stelle. Viaggio condotto da Giancarlo Pagliero, orientalista.

 

1° Giorno 24 nov: VENEZIA- YANGON
Partenza da Venezia con volo Emirates con decollo alle ore 15,25 con scalo e cambio vettore a Dubai. Pasti e pernottamento a bordo.


2° Giorno: 25 nov ARRIVO a YANGON
Arrivo all’aeroporto di Yangon alle 16,45, disbrigo formalità d’ingresso nel Paese, incontro con la vs guida e trasferimento in hotel. Tempo per il riposo. Cena e pernottamento.

 

3° Giorno 26 nov: YANGON- BAGAN ( in volo )
Prima colazione. (in caso il volo partisse la mattina presto la colazione sarà fornita dall’hotel in formato box). Trasferimento in aeroporto e volo per Bagan. Situata sulla sponda del fiume Ayeyarwady (Irrawaddy), è il luogo dove si trova la più alta concentrazione di templi buddhisti al mondo. All’arrivo trasferimento in hotel. In seguito visita del mercato di Nyaung Oo, dove potrete acquistare tessuti locale e souvenir di una certa qualità. In seguito visita della grande piana dei temple.  Visita del tempio Shwe Zi Gone, complatato nel 1084, il prototipo della’archiettura degli stupa del Myanmar. Visita del tempio Wet Kyi Inn Gubyaukgyi, considerate il più grande della piana ed interamente cotruito in mattoni. Le visite proseguono con il tempio Htilominlo, costruito nel 1211 Pranzo libero In seguito visita ad un laboratorio artigianale di lacche,  In seguito visita al tempio Manuha e al tempio Ananda, risalente al 1090 , il capolavoro assoluto della piana, con le sue quattro grandi statue raffiguranti il Buddha. Al termine delle visite rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

 

4° Giorno 27  nov: BAGAN – MONTE POPA-BAGAN
Prima colazione quindi visita del mercato del mattino per meglio comprendere gli usi e i costumi locali. Quindi partenza per il Monte Popa. A 50 Km a sud-est di Bagan si trova Monte Popa,  una cima solitaria alta 1520 metri s.l.m., ora divenuto parco nazionale, che conserva e protegge una foresta in legno di sandalo. Accanto si erge uno spuntone roccioso di 740 m ancora detto  Taungkalat, la Dimora degli Spiriti. Antico vulcano spento, questa “montagna sacra” per il popolo birmano è considerata la leggendaria dimora dei “Nat”, spiriti a cui i birmani sono molto devoti, ed è un luogo di pellegrinaggio dalla notte dei tempi.Il paesaggio lungo la strada per  è caratterizzato da piantagioni di palma “dum”, una particolare palma da zucchero, e da numerosi piccoli villaggi. All’arrivo alla base del Monte Popa si percorre una lunga scalinata che conduce al Monastero,. Pranzo libero.

Rientro a Bagan e visita lungo il percorso di alcuni caratteristici villaggi.

Tempo libero per passeggiate o relax. Cena e pernottamento in hotel

5° Giorno 28 nov: BAGAN- MANDALAY ( in volo )- AMARAPURA- MANDALAY
Prima colazione e volo per Mandalay ( in caso il volo partisse la mattona presto la colazione verrà fornita in formato box dall’hotel). Arrivo e proseguimento per Amarapura,  della la Città degli immortali. Visita al monastero Maha Gan Da Yone, dove vivono altre 1000 monaci.  Pranzo libero. In seguito vista della statua di Buddha Maha Muni, del Palazzo reale e del monastero. Visita della pagoda Ku Tho, il luogo dove si conserva il testo buddhista più grande al mondo. Rientro a Mandalay per assistere al tramonto sulle colline.

Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 

6° Giorno 29 nov:  MANDALAY –MINGUN-SAGAIN-MANDALAY
Prima colazione. In seguito breve tragitto in barca per visitare la pagoda di Mingun. Visita alla campana in bronzo di Mingun, dal peso di 90 tonnellate e del monastero. Rientro in terraferma e proseguimento per Sagain considerato uno dei centri religiosi più importanti della Birmania. A Sagain risiedono oltre 3000 monaci, ci sono  un centinaio di centri per la meditazione e moltissime pagode.

Visita alla pagoda San Oopon Nya Shin e quella di U Min Thonesae. Visita al mercato locale di Sagain, un mercato tradizionale lontano dal turismo di massa. Al ritorno sosta presso un villaggio dove la maggior parte delle persone si dedicano alla fabbricazione di orti ed anfore per contenere l’acqua, osservando il processo di lavorazione. Visita del famoso ponte di tek detto U Bein Bridge. Al termine rientro a Mandalay. Cena  e pernottamento

7° Giorno 30 dic: MANDALY- HENO-PINDAYA – LOGO INLE
Prima colazione (in caso il volo partisse la mattina presto la colazione sarà fornita dall’hotel in formato box). Trasferimento in aeroporto e volo per Heho. All’arrivo proseguimento per Pindaya, per visitare  le grotte di Shwe Oo Min, dove si trovano migliaia di statue di Buddha.  In seguiro visita del monastero di Kan Tau, completamnete costruito in legno di tek che contiene una vasta collezione di statue di Buddha In seguito proseguimento per   Nyaung Shwe, la porta del Lago Inle. Sosta al monastero di Shwe Yan Pyay . Arrivo al lago ed imbarco privato per una prima visita al lago. Le persone vivono nelle case costruite sulle palafitte, circondate da giardini galleggianti. Gli abitanti si chiamano “Intha” che tradotto significa bambini del lago. Una delle cose tipiche del lago sono i pescatori che remano con le gambe per poter avere le mani libere. Questa tecnica viene usata solo qui. Pranzo libero. In seguito, visita della pagoda Phaung Daw Oo, la pagoda più famosa del lago, che ospita 5 figure del Buddha che durante il festival annuale di Phaung Daw U vengono trasportate da paese in paese sulla barca imperiale. Sosta presso una bottega artigianale dove si fabbricano a mano i famosi sigari birmani.

Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

8° Giorno 1 dic: LAGO INLE
Prima colazione. Partenza in barca privata per effettuare un’escursione sul lago Inle, una delle località più belle della Brimania.  Su lago i contadini coltivano frutta e verdure su specie di terrapieni sulle acque del lago si ritrovano per vendere la propria merce. In seguito, proseguimento fra piccoli canali fino alla popolazione dei Paduang, le cui donne sono note per il loro lungo collo, detto a giraffa, deformato dagli anelli Pranzo libero. Rientro in hotel e tempo a disposizione per il relax.  Cena e pernottamento.

 

9° Giorno: 2 dic LAGO INLE- YEHO-YANGON

Prima colazione, trasferimento presso l’aeroporto di Heho e imbarco sul volo per Yangon. Arrivo e trasferimento in hotel. Tempo libero per visite individuali o per il relax. Cena e pernottamento.

 

10° Giorno 3 dic: YANGON CITY TOUR
Prima colazione e partenza per la visita della città. Ci trasferiremo alla stazione centrale e prenderemo la linea circolare per visitare i sobborghi della città. Con la vostra guida scoprirete angoli particolari e autentici poco noti al turismo.Visita del mercati rionale e dalla cattedrale.Pranzo libero. Nel pomeriggio visita della pagoda Chauk Htat Gyi, molto nota nel Paese per via della statua del Buddha reclinato. Se avremo tempo visita del lago Kandawgyi Lake, un’oasi di pace nel caos della città. Vista del mercato d Bogyoke ( ditto anche”Scott market”), dove potrete acquistare qualche souvenirs e pedervi fra la moltitudine di bancarelle che vendono di tutto. Al termine rientro in hotel. Cena e penottamento

 

11° Giorno 4 dic: YANGON – GOLDEN ROCK
Prima colazione e partenza per Golden Rock ( ca 4 ore ). Lungo il percorso visita del cimitero di guerra Htaukkyant War Cemetery, un camposanto dove riposano oltre 27 mila soldati burmesi morti durante la II Guerra Mondiale. Arrivo a Golden Rock e sistemazione in hotel. Pranzo libero. In seguito dall’hotel  prenderemo un trasporto locale, una specie di camion ( unico consentito dal governo ) per arrivare alla famosa rocca. Si tratta di un’unica roccia interamente coperta di foglie d’oro in equilibrio nel vuoto. Accanto si trova uno dei santuari più sacri del Paese. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

 12° Giorno 5 dic: GOLDEN ROCK- BAGO – YANGON
Prima colazione e rientro a Yangon. Lungo il percorso sosta a Bago, l’antica capitale del regno Mon, nel XV sec.  Si tratta di un vero e proprio museo a cielo aperto, grazie a decine di pagode, statue del Buddha e templi che si estendono a vista d’occhio nella vegetazione che circonda il suo centro abitato. Oggi Bago sembra essersi dimenticata il suo glorioso passato: nonostante sia un punto di riferimento per il turismo (soprattutto locale), non ha sviluppato strutture ricettive in grado di spingerne lo sviluppo. Quella che sembra oggi una cittadina di passaggio, dal 500 al 1500 con il nome Hanthawady è stata capitale del Myanmar del Sud.

Ed è un luogo imperdibile. Visita della starua del Buddha reclinato, detta  Shwethalyaung Buddha, dei 4 Buddha nel tempio di Kyaikpun e l’antico palazzo di Kambozathadi. T. Visita della pagoda che può essere vista a 10 km dalla città.  Visita del mercato locale.  Pranzo libero. Dopo le visite rientro a Yangon. Sistemazione in hotel.

Cena e pernottamento

13° Giorno 6 dic: YANGON

Prima colazione e ultime visite dela città. Visita della città coloniale e della Pagoda Sule, costruita 2200 anni fa. Vista dei quartieri di Little India e Little China. Pranzo libero. In seguito visita della pagoda Shwedagon Pagoda, considerate una delle meraviglie del mondo. Costruita 255 anni fa, è in luogo più famoso per la preghiera e la meditazione dell’intera Birmania.

Al termine delle visite rientro in hotel.

Cena. In tempo utile trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

 

14° Giorno 7 dic: volo di rientro- ITALIA
Decollo del volo Emirates alle 02.10 con scalo e cambio vettore a Dubai. Arrivo a Venezia alle ore 13.20

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
IN CAMERA DOPPIA

BASE 6 PERSONE:  3043 euro

BASE 8 PERSONE:  2860 euro

 

SUPPL SINGOLA: 670 euro

 Assicurazione medico/ bagaglio 50 euro

I Vostri hotel o similari

 

CittàNome hotelCategoriaTipo di stanza
YangonJasmine Palace Hotel****Superior
BaganBagan Thiripyitsaya Resort****Deluxe Garden View
MandalayEastern Palace Hotel****Deluxe
Inle LakeNovotel Inle Lake Resort****Junior Suite
Golden RockMountain Top Hotel***Deluxe

 

 

LA QUOTA COMPRENDE:
-volo da Venezia andata e ritorno con tasse aeroportuali incluse
-sistemazione in camera doppia in hotel 4 stelle con prima colazione
-tutti i trasferimenti aeroporto / hotel/ aeroporto
.-tour come da programma
-cene in ottimi ristoranti tradizionali
– guida parlante italiano per tutta la durata del tour
-tutti i voli interni, ovvero: Yangon- Bagan / Bagan Mandalay / Mandalay- Heo / Heo – Yangon
-tutte le escursioni private in barca citate nel programma
-tutti gli ingressi ai monumenti,siti ecc.
-trasporto locale di stato per raggiungere Golden Rock
– acqua minerale e bordo mezzo e salviette rinfrescanti
– assicurazione medico / bagaglio

 

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:
– i pranzi e le bevande ai pasti
-extra personali in genere
-mance al personale locale 50 euro

-visto d’ingresso in Birmania con modalità on line

Per richiedermi informazioni, preventivi, dettagli su questo o su altri viaggi potete scrivermi utilizzando la form sottostante o contattarmi via mail, telefono o skype.

Posta elettronica: giancarlo.pagliero@libero.it
Telefono: 345 6705489 (da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 20:00 – Sabato su appuntamento telefonico)
Skype: giancarlop