Un viaggio alla scoperta della capitale della Thailandia, Bangkok, città moderna e pulsante, che conserva templi antichissimi e lo splendido Palazzo reale. Vista dell’autentico mercato galleggiante di di Damnoen Saduak, un vero dedalo d’acqua dove mercanti e contadini vedono le loro merci. Il viaggio prosegue poi verso nord e tocca le due splendide città di Chiang Rai e Chiang Mai, ricche di magnifici templi buddhisti, dove è ancora possibile trovare l’autentico spirito del Paese. Guida in lingua italiana per tutta la durata del tour. Voli interni. Hotel in solo pernottamento. Viaggio condotto da Giancarlo Pagliero, orientalista.

1° Giorno 4 dic: ITALIA – BANGKOK
Partenza per Bangkok con scalo intermedio. Pasti e pernottamento a bordo
2° Giorno:  5 dic: ARRIVO a BANGKOK
Arrivo all’aeroporto internazionale Suvarnabhumi. Il ns agente locale ci attenderà all’uscita e insieme ci trasferiremo presso il ns hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena libera.  Pernottamento.

3° Giorno 6 dic:  BANGKOK –DAMNOEN SADUAK – BANGKOK
Prima colazione e partenza per il mercato galleggiante situate nella provincia di Ratchaburia , 90 km  dalla capitale. All’arrivo c’imbarcheremo su una barca per esplorare i canali e il mercato galleggiante. Il  significato del nome del canale significa letteralmente “ in passaggio conveniente “  Costruito 150 anni durante il regno del re  Mongkut, serviva a collegare il fiume Chin a  Nakhon Pathom con il fiume  Mae Klong  a Ratchaburi. l mercato galleggiante di Damnoen Saduak consiste in un’impressionante successione di stretti e tortuosi khlong (canali), tutti navigabili.

Le venditrici normalmente vestono nei costumi tradizionali thai, con la camicia blu mo hom e il cappello di paglia ngob per proteggersi dai raggi del sole. Girano per i canali su piccole barche di legno chiamate sampan per vendere i loro prodotti che provengono direttamente dalle fattorie limitrofe.

 

Dopo la visita proseguiremo verso una fattoria dove si lavora lo zucchero derivata dalla noce di cocco e dove potrete assaggiare dolci locali al cocco In seguito proseguiremo verso la provincia di Samut Songkhram per visitare uno dei mercati più spettacolari nel mondo, situate lungo la ferrovia. Il mercato è noto con il nome di Umbrella Pull-down Market o mercato della ferrovia. Ogni qual volta si avvicina un treno gli ambulanti devono ritirare in fretta gli ombrelli e le altre mercanzie e poi rimetterle in mostra appena il treno è passato. Pranzo libero in corso di visita.

Nel pomeriggio rientro a Bangkok e visita dello spettacolare Palazzo Reale e il Wat Phra Kaew, la residenza ufficiale del re della Thailandia.

Anche oggi il luogo ospita spesso funzioni e cerimonie Wat Phra Kaew,  che è situato all’interno del Palazzo reale, è considerate il tempio più sacro della Thailandia. Qui si trova infatti il famoso Buddha di smeraldo. Al termine delle visite rientro in hotel. Cena libera. Pernottamento.

 

4° Giorno 7 dic: BANGKOK- CHIANG RAI
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Chiang Rai. All’arrivo inizio delle visite. Si incomincerà dal Tempio Wat Rong Khun, conosciuto anche con e il tempio bianco. Nonostante si tratti di un tempio moderno,  la sua struttura è ben presto diventata un’icona del Paese In seguito visita della città di Chiang Rai.

Si visteranno il tempio Wat Phra Singh e  Wat Phra Kaew.  Nel 1434, nell’area in cui sorge il complesso, fu scoperto il Buddha di smeraldo, l’immagine sacra più importante della Thailandia.

Il Wat Phra Kaew di Chiang Rai custodisce una copia del Buddha di Smeraldo (la statua originale è custodita presso il Tempio del Buddha di Smeraldo a Bangkok).La copia del Buddha di Smeraldo, denominata Phra Yok, fu inaugurata nel 1991, in onore del 90° compleanno della Principessa Madre Srinagarindra

Al termine delle visite sistemazione in hotel. Cena libera. Pernottamento

5° Giorno. 8 dic: DOI TUNG ROYAL VILLA –TRIANGOLO d’ORO- CHIANG RAI
Prima colazione e proseguimento delle visite. La Provincia del nord della Thailandia ha una storia risalente al VII sec.  La città di Chiang Rai è stata per un breve periodo la capitale del Paese durante il regno della dinastia Ngoen Yang, prima che il re Mangrai spostasse la capitale a Chaing Mai e fondasse il regno dei  Lanna. Al mattino visiteremo Doi Tung, siatuata a circa 50 km da Chiang Rai. Sulla sommità della montagna si trova il tempio di Wat Phrathat Doi Tung, dove sono custodite reliquie di Buddha, da qui si può godere di una vista panoramica meravigliosa delle campagne circostanti.

Visita alla Villa Doi Tung, una meravigliosa dimora Reale, in mezzo al verde dei boschi ed ai colori dei fiori. La villa Reale, che la principessa madre (Somdej Phra Srinagarindra) dell’ attuale Re della Thailandia fece costruire in questa remota e degradata zona del regno, aveva lo scopo di essere una iniziativa per il recupero di questa area malfamata e pericolosa in cui lo spaccio di droghe e armi predominava, insieme alle precarie condizioni igieniche. Visita al meraviglioso Giardino di Mae Fah Luang. L’intera zona era in passato la dimora della tribù degli Akha, che oggi vivono in un villaggio sottostante dove si trovano luce ed acqua potabile.

Il giardino presenta diverse specie di piante adatte I climi temperate e bellissimi fiori. Proseguimento verso la sommità della montagna per ammirare il tempio Wat Phra That Doi Tung. Rilsalente a 1000 anni fa, il tempio si erge sulla dorsale della sommità della montagna.

Dopo le visite proseguiremo verso il famosi Triangolo d’Oro, situato lungo il fiume Mekong, dove si incontrano i confini di Thailandia, Birmania e Laos. Escursione in barca lungo il fiume. In passato, insieme all’Afganisthan , questo  è stato uno dei luoghi dove si trovava la maggior produzione di oppio la mondo. Visita la museo dell’oppio, costruito a scopo educativo, per insegnare alla popolazione la pericolosità dell’oppio e dalla sostanze da esso derivate. Dopo la visita rientro a Chiang Rai. Cena libera. Pernottamento.


6° Giorno, 9 dic: CHIANG RAI – CHIANG MAI

Prima colazione, partenza e visita di Baan Dam o il museo della casa nera . Baan Dam è un museo creato dall’artista thailandese Thawan Duchanee. Il mueso contiene circa 40 edifici di differenti fogge e misure, rappresentanti le abitazioni durante la dinastia. Visita al museo delle minoranze etniche, conosciute anche come le tribù delle montagne. Molti di loro, nei villaggi attorno alla città, indossano ancora gli abiti tradizionali.

Dopo la visita prenderemo la strada panoramica, nota come Highway 107. La strada è nota per i suoi splendidi scorci. Giungeremo alle aree rurali di Mae Ai e Chiang Dao, dove le risaie a terrazzo si alternano a montagne di comparabile bellezza. Sosta a Ban Thatondove visiteremo il complesso del tempio Wat Thaton, situato lungo il fiume Mae Koknr. Il tempio è situato su nove diversi livelli. Nei vari livelli del tempio si incontrano numerose statue del Buddha, rappresentato in diverse posizioni delle mani, dette Mudra, e in diverse posizioni del corpo e dei piedi, dette Asana.  Nel tempio si trova un affresco che rappresenta la nascita di Siddharta. Seguendo il filo della leggenda, che narra che sia nato in un giardino sotto l’ombra di un albero, l’affresco è ambientato in un prato verde pieno di alberi e fiori di loto perché, si dice che Siddharta sia nato in piedi facendo i suoi primi passi e dove mettesse i suoi piedi, nascessero questi fiori.  Dopo la visita proseguiremo verso le grotte di Chiang Dao, convertite in un monastero buddhista.  Proseguimento per Chiang Mai e arrivo nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cena libera. Pernottamento

 

7° Giorno 10 dic: CHIANG MAI
Prima colazione e inizio delle visite. L’incantevole città di Chaing Mai è stata il centro della cultura Lanna fin dal XII secolo. La nostra prima tappa sarà il monte Suthep dove si trova il tempio sacro Wat Phra That Doi Suthep, il più sacro dell’intera città e visibile da tutti punti cardinali. Dopo la visita tornermo in centro città per visitare il tempio Wat Chedi Luang.  Qui ha trovato la sua dimora per 70 anni il Buddha di smeraldo e ospita uno stupa gigantesco supportato da elefanti. Proseguiremo con la visita del tempio Wat Phra Singh, esempio dell’architettura del periodo Lanna.


Nel pomeriggio visita al Warorot Market (Kad Luang), anche noto come il mercato dei fiori, dove però si vende un po’ di tutto.  Al termine delle visite rientro in hotel. Cena libera. Pernottamento

8° Giorno, 11 dic: Giornata dedicata agli elefanti
Prima colazione a partenza verso la campagna verso il Santuario degli elefanti. Una volta giunti al parcheggio incontreremo il personale locale che ci condurrà nel Santuario. Breve introduzione sugli elefanti, la loro anatomia, la loro storia e il loro comportamento. Infine ci avvicineremo ai pachidermi nel loro ambiente naturale interagendo con loro. Verso le ore 11 spuntino a basa di frutta, tè o caffè. Un’esperienza affascinante a contatto vero con questi animali. NB: gli animali non sono addestrati e quello che vedrete non è uno spettacolo per turisti o un luogo dove gli elefanti vengano maltrattati. Al termine rientro a Chiang Mai. In serata, dopo la cena libera, potrete curiosare fra le migliaia di bancarelle che vedono street food e mercanzie di ogni tipo lungo il Chiang Mai Night Bazaar. Pernottamento

9° Giorno, 12 dic: CHIANG MAI – BANGKOK – volo di rientro
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Bangkok in connessione con il volo di rientro in Italia.

 

QUOTA INDIVIDUALE di PARTECIPAZIONE
IN CAMERA DOPPIA: 1400 EURO
SUPPL SINGOLA: 245 EURO

I vostri hotel o similari:

Bangkok: Asia Hotel Bagkok. Camera superior  http://www.asiahotel.co.th/asia_bangkok/

Chiang Rai: La luna hotel resort –garden bungalow http://www.lalunaresortchiangrai.com/

Chiang Mai; La naview prassing –superior room
https://lenaview.com/

 

LA QUOTA COMPRENDE
– Tour come da programma con mezzo privato
-Sistemazione negli hotel menzionati o similari con prima colazione
-Voli Bangkok / Chiang Rai e Chiang Mai / Bangkok
-Guida in lingua italiana per tutto il tour
-Tutti gli ingressi ai siti / musei
-Viaggio condotto da Giancarlo Pagliero, orientalista

LA QUOTA NON COMPRENDE
– il volo dall’Italia
-Assicurazione medico bagaglio e annullamento viaggio
-I pranzi e le cene
-Extra personali in genere
– Mance al personale locale

    

Per richiedermi informazioni, preventivi, dettagli su questo o su altri viaggi potete scrivermi utilizzando la form sottostante o contattarmi via mail, telefono o skype.

Posta elettronica: giancarlo.pagliero@libero.it
Telefono: 345 6705489 (da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 20:00 – Sabato su appuntamento telefonico)
Skype: giancarlop