Un viaggio eccezionale in Argentina e Cile. Da Buenos Aires a Santiago. Il percorso tocca le località imperdibili della Patagonia argentina, quali El Calafate per vedere lo spettacolare ghiacciaio Perito Moreno e il Lago argentino. Il viaggio prosegue fino a Puerto Natales, al Parco Nazionale Torres del Paine e continua per San Pedro de Atacama, visita della cordigliera del sale, della valle di Marte (chiamata anche Valle della Morte) e della Valle della Luna, per la scoperta del famoso deserto di Atacama e il salar. Gran finale a Santiago de Chile. Un viaggio esasutivo e completo.

Giorno 1:          ITALIA BUENOS AIRES

Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

 

Giorno 2:          BUENOS AIRES

All’arrivo trasferimento privato con guida parlante italiano all’Hotel Two o similare.

Nel pomeriggio, visita della città di Buenos Aires, una città vivacissima e molto interessante con una  architettura di impronta europea:  larghi viali alberati e grandi edifici monumentali. Il tour della città comprende alcuni dei più begli scorci della capitale:  il sontuoso quartiere “Barrio Norte” ed il parco di Palermo,  la Costanera ed il Rio de la Plata, il maestoso Teatro Colòn (il più importante per la lirica di tutta l’America Latina), il Congresso, il Cabildo (antica sede del vicerè spagnolo), la Casa Rosada, attuale sede del Presidente della Repubblica;  infine il vecchio quartiere di San Telmo e la coloratissima Boca, zona portuale degli immigrati italiani. Pasti liberi e pernottamento.

 

Giorno 3:          BUENOS AIRES EL CALAFATE

1° colazione. Mattinata a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento privato all’aeroporto senza guida (solo autista) e volo per El Calafate. All’arrivo trasferimento condiviso con altri passeggeri senza guida.

Pasti liberi e pernottamento presso l’Hotel Kapenke o similare.

 

Giorno  4:         EL CALAFATE – PERITO MORENO

1° colazione. Giornata dedicata alla scoperta del famoso ghiacciaio Perito Moreno situato nel Parco Nazionale Los Glaciares. Un santuario ecologico dove ghiacciai, laghi e foreste si estendono su una superficie di circa 600 ettari. Per raggiungere il Perito Moreno, che dista 75 Km da El Calafate, si attraversa una suggestiva zona di selvaggia steppa patagonica. Passeggiata lungo le passarelle che conducono al belvedere dal quale si può ammirare il fronte nord del Perito Moreno.

Questo immenso ed impressionante monumento naturale, misura 70 mt di altezza per 3 Km di larghezza. Pranzo libero. E’ possibile effettuare un minitrekking sul ghiaccio ma è necessario prenotarlo prima perché l’escursione parte presto al mattino; anche sul posto invece, si può prenotare un giro in barca per avvicinarsi dal lago alle pareti del ghiacciaio. Escursione condivisa con altri passeggeri e guida multilingue parlante anche italiano. Nel pomeriggio rientro ad El Calafate. Pasti liberi e pernottamento.

 

CONSIGLIATA – Opzionale supplemento: 30 euro per persona

Navigazione in battello fino ad avvicinarsi a circa 300 mt dalla parte del Perito Moreno

 

Giorno  5:                      EL CALAFATE  

1° colazione. Giornata libera a disposizione per eventuali escursioni opzionali. Pasti liberi e pernottamento.

 

NAVIGAZIONE + ESTANCIA CRISTINA – CLASSIC

Trasferimento a Puerto Bandera ed imbarco per iniziare una spettacolare navigazione, durante la quale si possono ammirare enormi iceberg che, dopo essersi staccati dai fronti dei diversi ghiacciai che affacciano sul lago Argentino, vagano navigando sino a disciogliersi. Si raggiunge il fronte del ghiacciaio Upsala (se gli iceberg lo permettono), per ammirare la sua maestosa imponenza.

Proseguimento lungo il canale che conduce all’Estancia Cristina. Sbarco e visita del piccolo Museo che racconta la storia dell’Estancia e dei primi abitanti della Patagonia. Pranzo non incluso. Tempo a disposizione per ammirare i dintorni dell’Estancia. Escursione condivisa con altri passeggeri e guida multilingue spagnolo-inglese.

Operatività da ottobre a marzo.

 

ESTANCIA CRISTINA DISCOVERY

Partenza a bordo di jeep 4×4 per un’avventurosa escursione di circa 10 Km (50 min circa) attraverso il desolato ma suggestivo paesaggio circostante. Breve passeggiata (20 min circa), per raggiungere il “mirador Upsala”, un punto panoramico da cui si può ammirare l’impareggiabile spettacolo offerto dal fronte orientale del ghiacciao Upsala visto dall’alto.

Nel pomeriggio rientro a Puerto Banderas e successivo trasferimento ad El Calafate. Cena libera e pernottamento. Operatività da ottobre a marzo.

 

NAVIGAZIONE SUL LAGO ARGENTINO:

Partenza presto verso Punta Bandera per imbarcarsi e incominciare la navigazione sul Lago Argentino, il più grande, con una superficie di 1466 km2 e una profondità che oscilla tra i 150 e i 500 metri, e anche il più meridionale di tutti i laghi della regione patagonica argentina.

Incominciamo la navigazione sul braccio settentrionale del lago, visitando i ghiacciai Spegazzini, Onelli, Bolado e Agassiz, ubicati nella Baia Onelli. Ci avviciniamo anche al ghiacciaio Upsala, sito su di una valle che ospita altri ghiacciai; con una superficie di oltre 800 km2 e un’altezza di circa 80 metri, porta il nome dell’università svedese omonima che è stata la prima a realizzare una ricerca nella regione circostante nel XX secolo. Il ghiacciaio Spegazzini è il più alto dei ghiacciai del Parco con 135 metri; si ubica sul braccio omonimo del Lago Argentino. Sbarchiamo sulla Baia Onelli, soggetti alle condizioni del ghiaccio, giacché i grandi iceberg possono bloccare l’accesso della nave e rappresentano un pericolo costante per l’equipaggio. La Baia ci lascia attoniti per la bellezza della Foresta valdiviana che ospita diverse specie di alberi come faggi australi e cannella. Si può avere la fortuna di avvistare condor che abitano sulla cordigliera andina. Facciamo una camminata fino ad arrivare ad un posto unico: la confluenza dei ghiacciai Agassiz, Bolados e Heim sul Lago Onelli. Di ritorno visitiamo il fronte del ghiacciaio Spegazzini.

Operatività tutto l’anno.

 

Giorno 6:          EL CALAFATE – PUERTO NATALES

1° colazione. Trasferimento privato al terminal bus e bus di linea per Puerto Natales. All’arrivo trasferimento privato dal terminal bus all’Hotel Vendeval o similare. Pasti liberi e pernottamento.

 

Giorno 7:          PUERTO NATALES – GHIACCIAI BALMACEDA E SERRANO

1° colazione. Trasferimento al porto ed intera giornata di escursione in barca navigando il fiordo Ultima Speranza dove, lungo il percorso, si potranno osservare leoni marini e cormorani.

Dopo circa tre ore di navigazione arrivo al ghiacciaio Balmaceda, proseguimento fino alla fine del fiordo, sbarco e visita del ghiacciaio Serrano per un sentiero che attraversa un bosco patagonico.

Rientro a Puerto Natales con sosta all’Estancia Perales per il pranzo. Arrivo nel tardo pomeriggio e trasferimento in hotel, cena libera e pernottamento.  Escursione condivisa con altri passeggeri e guida in spagnolo.

 

Giorno 8:          PUERTO NATALES – PARCO NAZIONALE TORRES DEL PAINE

1° colazione. Intera giornata di escursione al Parco Nazionale Torres del Paine, dichiarato riserva della biosfera dall’UNESCO nel 1978, caratterizzato dalle famose  colonne di granito “cuenos” circondate da laghi turchesi, fiumi, cascate, ghiacciai, foreste e una fauna caratterizzata da guanachi, volpi, cervi. Pranzo in corso d’escursione. Sosta per la visita della Grotta del Milodon, dichiarato monumento naturale dove si sono scoperti resti di un animale erbivoro, chiamato Milodonte. Rientro nel tardo pomeriggio a Puerto Natales, cena libera e pernottamento. Escursione condivisa con altri passeggeri e guida in spagnolo (possibilità di aggiungere la guida in italiano con supplemento di 90 euro per persona).

Giorno 9:          PUERTO NATALES – PUNTA ARENAS SAN PEDRO DE ATACAMA

Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto di Punta Arenas  e volo per Calama via Santiago.

Arrivo all’aeroporto di El Loa e trasferimento a San Pedro de Atacama (circa 1h e mezza) attraversando la “Cordillera Domeyko e de la Sal”. Nel tardo pomeriggio visita della cordigliera del sale, la valle di Marte (chiamata anche Valle della Morte) e la Valle della Luna, da dove si potra’ godere di un meraviglioso tramonto sul deserto di Atacama. Pasti liberi e pernottamento all’Hotel Casa de Don Tomas o similare.

Giorno 10:       SAN PEDRO – SALAR DE ATACAMA – TOCONAO – LAGUNAS ALTIPLANICA

1° colazione. Giornata di visita alle lagune Miñiques e Miscanti, due piccoli laghi d’altura nella Reserva Nacional de los Flamencos.

Si percorrono circa 350 km e si sale a circa 4.500 mt. sul livello del mare. Sosta al villaggio di Socaire, caratterizzato dalla presenza di una piccola chiesa di epoca coloniale. Box lunch in corso d’escursione. Rientro a San Pedro previsto per il pomeriggio. Sosta per la visita di Toconao, un piccolo “pueblo” coloniale interamente costruito in “liparite”. Proseguimento verso il Salar de Atacama, distesa di sale di rara bellezza che si estende per circa 300.000 ettari con una larghezza di 100 chilometri. All’interno del Salar si ammira la Laguna Chaxa, habitat dei fenicotteri rosa. Rientro in hotel a San Pedro de Atacama, cena libera e pernottamento.

Giorno 11:       SAN PEDRO – GEISER DEL TATIO

Partenza prima dell’alba (4.00 del mattino) per i Geiser del Tatio. Arrivo e visita guidata del campo geotermale per osservare le imponenti fumarole che raggiungono il loro massimo splendore prima dell’alba. Colazione di fronte ai Geiser e rientro a San Pedro d’Atacama; lungo il percorso si godra’ di una spettacolare vista dei Vulcani Tocorpuri e Sairecahur. Si prosegue per l’antico villaggio di Machuca, punto di sosta per le carovane di lama che percorrevano la via degli Inca. Il resto della giornata è a disposizione per la visita libera del paese e del mercato artigianale. Pasti liberi e pernottamento.

Tutte le escursioni a San Pedro sono condivise con altri passeggeri e con guida anche in italiano.

Giorno  12:      SAN PEDRO DE ATACAMA SANTIAGO DEL CILE

1° colazione. Trasferimento all’aeroporto di Calama e volo per Santiago, all’arrivo incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento all’Eurotel Providencia o similare.

Nel pomeriggio visita privata con guida in italiano della citta’. Il tour inizia con una camminata per le vie della città tra la Cattedrale, il Palazzo del Governo “la Moneda” e la zona pedonale di “paseo” Ahumada. Si prosegue per le vie del centro storico, per il quartiere boheme di Bellavista, e quello residenziale con eleganti palazzi, cuore commerciale e finanziario di Santiago, si raggiungerà infine il “Cerro San Cristobal”  da dove si potrà godere di una meravigliosa vista di Santiago e della Cordigliera delle Ande. Rientro in Hotel. Pasti liberi e pernottamento.

Giorno  13:      SANTIAGO DEL CILE ITALIA

1° colazione. Giornata libera a disposizione. In serata trasferimento all’aeroporto – privato solo autista – volo per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

 

Giorno  14:             ARRIVO IN ITALIA

 

QUOTE INDIVIDUALI di PARECIPAZIONE: a partire da 2750 euro

Con supplemento periodo di Natale, Capodanno, Pasqua 2019 ed eventuali periodi di fiere e congressi

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Servizi privati o condivisi con altri passeggeri come specificato nel programma;
  • Tutti gli ingressi a parchi,musei ecc quando inclusi nelle escursioni in programma;
  • Sistemazione in camera doppia con servizi negli hotel enzionati nel programma o similari;
  • Pasti se indicati senza bevande
  • Assistenza Tuttaltromo(n)do 24/24

 

  • Invio documentazione viaggio via mail
  • Assicurazione medico/bagaglio – inclusa: 9.000 euro massimale spese mediche e 500 euro bagaglio; per aumentare a 150.000 euro il massimale delle spese mediche: supplemento di euro 50 per persona
  • Assicurazione Annullamento non inclusa – consigliata (specifiche e costi su richiesta)

 

Tutte le visite ed escursioni menzionate nel programma saranno rispettate per quanto l’ordine delle stesse potrà essere modificato per motivi operativi. Vi ricordiamo che per motivi organizzativi, eccezionalmente, l’hotel potrebbe essere differente da quello confermato mantenendo ovviamente la stessa categoria e la stessa località anche se in zone differenti.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Voli Intercontientali ed interni
  • Mance
  • Bevande
  • Pasti non indicati nel programma
  • Tasse aeroportuali da definire ad emissione biglietteria
  • Spese di carattere personale
  • Quota d’iscrizione
  • Tutto quanto non indicato nella “quota comprende”